Saperi

Pagine che incuriosiscono

I due libri di Cosimo Damiano Guarini, LovOlio e LovOlio Puglia, sono stati presentati con successo al “Montalbano Folk Fest”. Sono due volumi distinti ma non separabili. Offrono interessanti e inconsueti approcci agli extra vergini, ma anche alla cultura, alla tradizione, all’impiego gastronomico e agli effetti benefici associati a un loro consumo regolare

Maria Lisa Clodoveo

Pagine che incuriosiscono

La sera del 17 agosto ho partecipato al “Montalbano Folk Fest”. Montalbano è una località in provincia di Brindisi che ricade nel comune di Fasano. E’ un luogo immerso in una spettacolare campagna dominata da olivi secolari.

L’occasione per visitare questo borgo rurale è stata offerta dalla presentazione dell’opera editoriale dell’amico agronomo Cosimo Damiano Guarini, LovOlio.

Si tratta non di uno ma di due libri, distinti ma non separabili. Offrono interessanti e non consueti approcci all’olio extra vergine di oliva, alla cultura, alla tradizione, all’impiego gastronomico e agli effetti benefici associati a un suo consumo regolare. Non è un caso che i libri nascano sotto lo sguardo curioso ed entusiasta di Luigi Caricato, che ne firma la prefazione e con Olio Officina ne è anche editore.

In una epoca in cui la “produzione” di libri sull’olio è inflazionata, queste pagine, fresche e scorrevoli, incuriosiscono e spingono a proseguire la lettura spaziando da argomenti storici (Sandro Vannucci), di carattere medico (Massimo Marianetti), artistici (Damiano Guarini), tecnologici (Maurizio Servili), ed economici (Luca Crocenzi).

Una gioia per gli occhi sono le magnifiche illustrazioni di una artista in erba, Chiara Guarini, che accompagnano il “VocabOleario”; oltre alle foto degli ulivi secolari di Puglia, che incorniciano gli aforismi che ispirano l’opera e lo stile di vita di Damiano Guarini.

I segreti gastronomici e gli itinerari turistici del secondo volume, LovOlio Puglia, mostrano tutto l’orgoglio che l’autore ha per il “suo” territorio, la Puglia, che con la caleidoscopica molteplicità di scorci che la contraddistingue non smette mai di stupire chi la abita e chi la scopre o ri-scopre viaggiando.

Che non si tratti del “solito libro”, anzi: dei soliti libri, si è capito subito!
La presentazione è stata moderata da Enzo Magistà, direttore del Tg Norba, ed è anche intervenuto il senatore Dario Stefàno, già assessore regionale all'Agricoltura, il quale non ha potuto non soffermarsi, con un intervento appassionato, su uno dei problemi che sta affliggendo il settore dell'olivicoltura, soprattutto nel Salento, quello della «Xylella fastidiosa», il batterio che sta facendo strage di ulivi salentini.

Non mi resta che congratularmi con Damiano Guarini e dire, a tutti gli appassionati dell’olio, o i semplici curiosi, o i professori di scuola e i divulgatori: “acquistate i libri, perché l’olio extra vergine di oliva fa bene anche alla Associazione Italiana contro le Leucemie (AIL) che riceverà parte dei proventi della vendita!”.

LEGGI ANCHE

E' tempo di LovOlio

Ed è LovOlio Puglia

Iscriviti alle
newsletter