Saperi

Pensieri di Luce

Una poesia per aprirsi al nuovo anno. Nella luce del sole. La pelle calda. Un fremito. Il pensiero corre oltre

Massimo Cocchi

Pensieri di Luce

Vorrei esserti

In un caleidoscopio di colori

Gli specchi che rimbalzano i tuoi tratti

Sfumature di viso

Che mi seguono

Negli occhi

E mi navigano dentro

Incontro la tua luce

Il tuo severo sguardo

Si addolcisce

Nelle mie timide

Arrossate parole

Che non dico

Ma saporano di te...

Raccolgo le tue gocce

Colme di senso

Cadono sulle labbra

Scivolano dentro

Semina d'emozioni

Che coltiva il desiderio

E si fugge

Dita scorrono

La pelle calda

Un fremito

Il pensiero corre oltre

Il confine

Di stelle vorrei

I tuoi occhi

Di luce vorrei

La tua pelle

Di sole vorrei

I tuoi capelli

Sul divano

Lei

Il viso

Guarda assente

Vodka e ghiaccio

Caldo e freddo

Brivido dentro

Cerco gli occhi

Si incrociano

E silenzio

Al mio fianco

Una mano

Stretta di dita

Senso di carne

Fremito

Di piacere

Attimo

Di luce dentro

Sogno

Un momento

Un desiderio

Un’emozione

Mi cala

E volo

Al settimo giorno

Sarò

Ad aspettare

Alla settima bocca

Camminerò

Con lei

Alla settima ora

Nella luce di sole

E di onda

In apertura, foto di Olio Officina

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter