Economia

Il Marketing Mix e le 4 P all'interno del web marketing

Prodotto, prezzo, punto vendita/distribuzione, promozione. Per anni il marketing mix è stato la guida di ogni esperto di marketing, grazie a Philip Kotler, per orientare al meglio l'attività di impresa e per gestire in maniera efficace ogni buona promozione. Nell'era del web marketing e del digitale ci si chiede se questi principi siano ancora validi o vadano rivisti e implementati

Adele Bonaro

Il Marketing Mix e le 4 P all'interno del web marketing

Per comprendere al meglio se le 4 P siano ancora valide, bisogna partire dall'origine.

Per marketing mix tradizionalmente intendiamo proprio la gestione dei quattro strumenti alla base di questa attività, ossia le 4 P: Product (prodotto), Price (prezzo), Place (punto vendita/distribuzione), Promotion (promozione).

Le 4 P rappresentano gli elementi strategici cardine di un'impresa, in base alla quale i vertici aziendali decidono le proprie politiche di business.

Prodotto 

Alla base di ogni attività c’è un prodotto/servizioofferto. La capacità di ogni impresa è quella di far percepire il proprio prodotto o servizio come unico o particolarmente accattivante, grazie anche agli altri strumenti di marketing mix.

Prezzo

La scelta del prezzo è particolarmente delicata, la valutazione deve tener conto di non avere prezzi troppo bassi, che possono risultare particolarmente attraenti per i clienti, ma non altrettanto remunerativi per l'impresa, che con questa tipologia di prezzi difficilmente riesce ad investire in qualità e innovazione, né a far fronte a contrazioni del mercato. Un prezzo alto, invece, deve essere supportato ad un prodotto/servizio che abbia caratteristiche che vengano percepite come uniche dal cliente, cosa non facile e che genera di per sé altri e nuovi costi. Nel prezzo si parla sempre di punto di equilibrio, il famoso BREAK EVEN POINT, argomento che magari sarà trattato più avanti, in un articolo dedicato.

Punto vendita/distribuzione

È la distribuzione del prodotto o servizio sul mercato obiettivo (il target). Il costo della distribuzione può essere molto importante e va tenuto sotto controllo poiché andrà a incrementare il costo industriale del prodotto e quindi il prezzo finale al cliente. Oggi sulla distribuzione si aprono nuovi scenari, molte imprese possono scegliere di non avere intermediari e vendere direttamente grazie a un e-commerce e al web.

Promozione

La promozione comprende tutti quegli strumenti con cui possiamo comunicare con il nostropubblico (target): pubblicità, promozione delle vendite, pubbliche relazioni, vendita personale, marketing diretto, web marketing.

segue dopo la pubblicità

Oggi il web marketing apre scenari incredibili, per ottenere maggior visibilità su internet. Quindi attivando canali promozionali come la SEO, l'email marketing, le attività di blogging, copywriting e pubblicità sui social network, come lo stesso social media marketing. 

Fatta questa necessaria premessa, è ovvio che il concetto di marketing mix è sempre valido, ma che nel tempo e con l'avvento del digitale si è ampliato ancor di più per far fronte a nuovi e incredibili scenari, a volte anche rivoluzionandoli.

Il marketing mix digitale è un adattamento del tradizionale ed è finalizzato a raggiungere obiettivi di marketing con l'applicazione di tecnologie digitali.

Come già accennato molti dei luoghi fisici della distribuzione diventano virtuali, attraverso gli e-commerce e le App.

L'area della promozione e della pubblicità dei prodotti e servizi subisce una vera e propria rivoluzione con il digital marketing mix.

Infatti, mentre nella pubblicità tradizionale si comunica a tutti e non al proprio target obiettivo, né è possibile misurare chi effettivamente veda la nostra promozione, nel digitale si parte invece dal proprio target, lo si seleziona accuratamente e si misurano i risultati di ogni campagna promozionale.

Questo cambiamento rappresenta un nuovo modo di concepire la comunicazione, partendo da chi è già interessato al nostro servizio/prodotto e quindi già potenzialmente interessato all'acquisto, con costi infinitamente più bassi e totalmente misurabili.

Oggi il marketing mix tradizionale conferma la sua importanza e si adegua a nuovi importanti scenari, che se ben conosciuti offrono nuove e incredibili opportunità.

 

In apertura, e all'interno, foto e creatività di Adele Bonaro

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter