Economia

La ristorazione e l'olio

La seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione è in corso di preparazione, ma intanto chi può parteciparvi? Ecco alcune indicazioni di massima. L'appuntamento è per lunedi 27 maggio a Milano, al Palazzo delle Stelline, l'ingresso è libero, ma non per tutti. Il tema portante: "La scelta consapevole". Quel che occorre sapere

Olio Officina

La ristorazione e l'olio

Il Forum Olio & Ristorazione, la cui seconda edizione è programmata per lunedì 27 maggio presso il Palazzo delle Stelline di Milano, è rivolto a un pubblico professionale che opera nellambito del food & beverage. Solo una piccola quota dei posti è riservata alle imprese olearie, motivo per il quale è consigliabile prenotarsi in tempo così da essere certi di entrare nella quota stabilita o, nel caso non vi fosse l'immediata disponibilità, di entrare comunque in lista d'attesa.

I temi che tratteremo in maggio sono i seguenti: olio di intrattenimento. Intendendo, con questa definizione gli oli da presentare prima del pasto, appunto come intrattenimento, gli oli dell’accoglienza.  Altri temi riguardano la corretta conservazione degli oli, molto importante. E ancora, ed è oltretutto il tema portante: la scelta consapevole, già. perché non ha alcun senso scegliere l’olio al buio, senza conoscere le proprietà specifiche e caratterizzanti, e in particolare il profilo sensoriale e le implicazioni pratiche. Cosa succede quando si impiega un olio preferendolo ad altri?

Lingresso al Forum Olio & Ristorazione è da ritenersi libero per le imprese olearie. Tuttavia, vista la capienza della sala, di soli 200 posti, coloro che vi partecipano in veste di sostenitori, sponsor o inserzionisti, hanno laccesso assicurato, sempre previa prenotazione, con posto riservato in sala e possibilità di intervenire in qualità di relatori al Forum, concordando sempre in via preventiva con l'organizzazione.

Per tutte le altre imprese olearie, è previsto un numero limitato di posti, ma senza che sia garantita la partecipazione. La conferma per le imprese olearie che non partecipano in maniera attiva all’evento, arriverà solo una settimana prima dell’inizio dei lavori, in ogni caso solo a seguito di una preventiva iscrizione a una lista di attesa.

Tale distinzione non è discriminatoria, ma è dovuta al numero limitato di posti disponibili nella sala, che puòcontenere un massimo di 200 posti, l’80% dei quali è riservato a maestri di cucina, cuochi, pizzaioli, titolari di ristoranti, pizzerie e bar, scuole di cucina, stampa specializzata, ovvero a coloro cui è rivolto il Forum.

Info: posta@olioofficina.com oppure telefonando al numero 02 8465223

 

 

Iscriviti alle
newsletter