Economia

Minilab extra vergini

Misuriamo la vera esperienza di consumo dell’olio extra vergine di oliva. Una iniziativa di Olio Officina in collaborazione con la società di ricerca Amagi-ForSurvey. Obiettivo: documentare le opinioni, gli usi, le abitudini e il gradimento delle varie marche di extra vergini. La diagnosi di mercato riguarderà le prime sei aziende che aderiscono

Olio Officina

Minilab extra vergini

Conoscere il giudizio delle famiglie che consumano regolarmente l’olio extra vergine di oliva è molto importante. Ecco allora una iniziativa che riteniamo utile e preziosa, e che proponiamo ai nostri lettori più fedeli.

Olio Officina, in collaborazione con la società di ricerca Amagi-ForSurvey, mette a disposizione il suo Minilab per documentare le opinioni, gli usi, le abitudini e il gradimento delle varie marche di olio extra vergine di oliva.

Un sotto campione del Panel profilato, rappresentativo e continuativo di 1200 famiglie italiane riceverà un set di confezioni da 250 ml e lo consumerà presso la propria abitazione nei momenti e nelle modalità preferite dai nuclei familiari.

Quindi, tutti i componenti della famiglia esprimeranno opinioni, valutazioni e preferenze per ciascuna marca di cui faranno una reale esperienza di consumo.

I dati saranno raccolti ed elaborati da Amagi-ForSurvey. Le famiglie del sotto campione sono di Milano.

Il giudizio delle famiglie sarà rapportato ad un blind test di un panel di assaggiatori, per misurare la eventuale distanza tra i giudizi degli esperti.

La diagnosi di mercato descritta, basata su una tecnica unica e originale, sarà del tutto gratuita per le prime sei marche che dichiareranno a Olio Officina la propria disponibilità a inviare 40 confezioni da 250 ml del loro olio extra vergine di oliva. 

Per aderire, scrivere a redazione@olioofficina.it

Iscriviti alle
newsletter