Mondo

A Madrid il comparto oleario riparte con grinta con il Wooe

Il World Olive Oil Exibition ha segnato un timido ritorno alla normalità nell'ambito delle manifestazioni fieristiche internazionali dedicate al settore. Un appuntamento che si è trasformato nella cassa di risonanza di improvvisi aumenti di prezzo, a seguito del conflitto russo-ucraino. Con Extenda-Andalusia è stato inoltre possibile intraprendere uno speciale viaggio di conoscenza a Cordova, presso Cooperative e produttori del territorio. La Spagna è in movimento

Adriano Caramia

A Madrid il comparto oleario riparte con grinta con il Wooe

WOOE, un successo annunciato. Si è tenuta a Madrid l’8 e il 9 marzo scorso, l’edizione dell’anno 2022 del World Olive Oil Exibition. Una fiera attesa, oseremmo dire agognata da parte degli operatori del settore degli oli da olive. Un timido ritorno alla normalità, dopo le restrizioni a questo tipo di incontri in presenza, a seguito delle varie fasi della pandemia da Covid. Ma un appuntamento che si è trasformato nella cassa di risonanza di improvvisi aumenti di prezzo, a seguito del conflitto russo-ucraino.

Tutto ciò non ha scoraggiato i numerosi presenti (oltre 4 mila operatori specializzati di 82 paesi diversi) dal riprendere le fila di una operatività fatta di strette di mano e di sguardi di intesa non più mediati dalle piattaforme di videoconferenze on-line.

Abdellatif Ghedira, direttore esecutivo del Coi, ha inaugurato questa edizione WOOE assieme ad Otilia Romero de Condes, ceo di WOOE.

Numerosi sono stati gli eventi nell’ambito della due giorni: showcookings, conferenze, presentazioni di studi e laboratori di assaggio. Insomma un viaggio interessante ed affascinante nell’olio di oliva iberico, una vetrina per le eccellenze e l’olivicoltura di Spagna che rappresentano una sfida ed uno stimolo per quelle degli altri paesi produttori.

Un significativo sforzo è quello compiuto da Extenda-Andalusia Trade and Foreign Investment. Ha riunito un importante gruppo di importatori e di esperti oleari di tutto il mondo, coinvolgendoli in una missione a Cordova, presso Cooperative e produttori del posto e poi accompagnandoli nelle varie sessioni di lavoro della WOOE a Madrid. Un modo intelligente di far avvicinare alle emergenti realtà andaluse e alle loro innovative produzioni i Buyers del settore.

Una visita che sarà subito ricambiata, con la presenza di alcuni esponenti di Extenda Italia nel corso di OlioOfficina Festival 2022.

TAG: Spagna

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter