Mondo

Abbiamo i migliori extra vergini di produzione familiare, ottenuti da olivicoltori per diletto

Si è conclusa la decima edizione del Premio Olio di Famiglia - Oli preziosi da olivicoltori dilettanti, una felicissima iniziativa di Terrasud, ogni anno sorprendente. Siete curiosi di conoscere i vincitori?

Olio Officina

Abbiamo i migliori extra vergini di produzione familiare, ottenuti da olivicoltori per diletto

Mimmo Lavacca, l’anima propulsiva di questa brillante e unica iniziativa, lodevolissima perché contribuisce a favorire il percorso virtuoso della qualità anche tra le produzioni limitate degli olivicoltori non professionisti, può essere ben soddisfatto dei risultati raggiunti in questo decennale. Non si è mai fermato, lui e il suo gruppo, e nemmeno noi che siamo i media partmer dell’iniziativa.

Ed ecco la comunicazione ufficiale: “Il giorno 1 maggio 2021 presso l’Agriturismo dell’Azienda Agricola delle Sorelle Barnaba a Monopoli, la Commissione del concorso Olio di Famiglia, composta da esperti assaggiatori e presieduta dalla dottoressa Anna Neglia, ha esaminato i dieci migliori oli finalisti di questa decima edizione”.

“La Commissione – si legge nella nota ufficiale diramata da Terrasud - al termine della seduta di assaggio e da una comparazione delle analisi chimiche e analisi sensoriali ha determinato la classifica finale che è la seguente:

CLASSIFICA FINALE Italia

classificato           Antonio Cirenza 

classificato           Angelo Ciurcina e Agostino Piccolo

classificato           Gabriele Grossi e Domenico Scuteri 

CLASSIFICA FINALE Bacino del Mediterraneo

classificato           Asociacion de Productores Ecologicos Segura Ecologica      Spagna

MENZIONE SPECIALE Territorio e Monocultivar

Marco Rizzi

MENZIONE SPECIALE  Scuola

II.SS. Gigante

MENZIONE SPECIALE  Sociale

Cooperativa Borgo Ajeni

La decima edizione del concorso OLIO DI FAMIGLIA oli preziosi da olivicoltori dilettanti partita nell’ottobre del 2020 ha visto l’adesione di  182 olivicoltori da varie regioni italiane e da Paesi del bacino del Mediterraneo che hanno inviato il loro campione di olio.

Tutte le attività realizzate da ottobre 2020 ad oggi sono documentate sulla pagina facebook di Olio di famiglia, nonché su youtube.

Le attività di Olio di Famiglia non si fermano qui e proseguono con:

  • la scuola agricola con quattro appuntamenti, in una modalità remota, rivolta ai produttori che hanno partecipato al concorso;
  • assaggi amatoriali all’interno del Locus Festival a Locorotondo;
  • festa di fine concorso presso l’Agriturismo dell’Azienda Agricola delle Sorelle Barnaba a Monopoli.

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter