Mondo

C’è grande attesa per WardaGarda 2021

Giunge alla quinta edizione l’appuntamento del festival dedicato alla celebrazione dell’olio Dop Garda e del suo paesaggio. Il valore delle attestazioni di origine in questo evento è al centro di tutto, tant’è che si dedica la massima attenzione anche al resto delle produzioni Dop e Igp del Veneto, secondo il principio che l’olio accoglie tutti gli ingredienti e di conseguenza non viene trascurato nulla.  Sabato 4 e domenica 5 settembre diventa l’occasione per degustare, partecipare alla mostra-mercato dei sapori di qualità e anche ascoltare musica

Olio Officina

C’è grande attesa per WardaGarda 2021

Un fine settimana d'estate sul Lago di Garda e sul suo entroterra in settembre, in programma sabato 4 e domenica 5 settembre 2021, presso Corte Torcolo a Cavaion Veronese, alle porte di Verona, tra profumi e sapori dei cibi del territorio, quelli di qualità e origine certificata, il tutto in un'allegra e spensierata atmosfera di festa.

Con queste premesse torna in scena WardaGarda, il festival dell'olio Garda Dop e del suo entroterra, dopo la sospensione dello scorso anno per le ragioni che tutti conosciamo, nella speranza che questa emergenza sanitaria rientri e si torni alla tanto agognata normalità.  

Promossa dal Consorzio dell’olio Dop Garda con il contributo della Regione del Veneto e l'organizzazione della Pro Loco di Cavaion Veronese, questa manifestazione si conferma come un appuntamento di primo piano, giunta alla quinta edizione e dedicato alla scoperta della  zona di produzione dell’areale in cui ricade la Dop dell'olio Garda, in una sorta di viaggio alla scoperta di tutte le qualità, perché l’olio di qualità richiama altre materie prime di qualità e dall’origine certa e certificata. E quando si dice olio si dice olive e di conseguenza olivi, e quando si nomina un albero non manca certo il legame con il paesaggio, indubbiamente ricco di fascino, perché incrocia la bellezza dell’entroterra con quella lacustre. Come si fa, d’altra parte, a restare indifferenti agli uliveti che si affacciano sulle acque del Lago di Garda? L’occasione è buona sia per partecipare a WardaGarda, sia, dopo aver preso conoscenza dei produttori, di ritornare e visitare direttamente le aziende.

L'obiettivo di WardaGarda è, come ben intuibile, la valorizzazione dell'olio gardesano, ma senza trascurare il suo territorio d'elezione, perché l’olio è l’espressione dei luoghi in cui si produce.

Ed ecco il tema che sarà al centro dell'incontro di sabato 4 settembre alle ore 16, dal titolo Pizza, pane e… olio Garda Dop. Viaggio alla scoperta della qualità”. Ad animare la conversazione interverranno Nicola Prudente, ovvero per tutti il più celebre “Tinto”,conduttore della trasmissione tv “Mica pizza e fichi” su La 7 e di “Decanter” in onda su Rai radio 2; Renato Bosco, che è “Pizzaricercatore”, nonché titolare di “Saporè”; Luigi Zandonà, presidente dell’Associazione Panificatori di Verona; e Gianluca Fonsato, panificatore ed esperto di arte bianca, nonché autore di un volume, Il lato oscuro della crusca. L’alchimia dell’arte bianca, che è senz’altro un testo di riferimento per quanti amano la panificazione. A condurre l’incontro l’oleologo, e direttore della rivista Olio OfficinaLuigi Caricato.

WardaGarda sarà, come di consueto, anche l'occasione per scoprire i prodotti tipici del Veneto, grazie alla mostra-mercato dedicata alle produzioni Dop e Igp del Veneto, come il Radicchio di Chioggia Igp, l’Insalata di Lusia Igp, l’Asparago di Badoere Igp e l’Aglio Bianco Polesano Dop, tanto per citarne alcune. 

L'olio Garda Dop, oltre ad accompagnare tutti gli assaggi dei prodotti DOP e IGP, sarà anche protagonista di alcune degustazioni guidate che permetteranno agli ospiti di conoscere storia, caratteristiche e peculiarità di questo pregiato prodotto, oltre che impreziosire la Focaccia all'olio Dop Garda sfornata durante la manifestazione dai panificatori locali.

Non mancheranno neppure le eccellenze enologiche locali, grazie alla presenza del Consorzio Garda Doc che, oltre ad allietare l’ora dell’aperitivo, proporrà una masterclass dedicata ai vini della denominazione.

Infine, a completare il programma di WardaGarda, come in ogni vera festa ci sarà la musica dal vivo con il festival O-live Jazz, che proporrà alcuni concerti con grandi nomi della musica italiana.

 

Si ringrazia per la notizia Alessandra Tutino. Le foto sono del Consorzio dell'olio Dop Garda

 

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter