Mondo

C’è tempo fino al 20 aprile per inviare gli oli in concorso al Milan International Olive Oil Award

In via del tutto eccezionale, anche per ragioni legate all’emergenza Covid, con i corrieri gravati dall’enorme flusso di spedizioni, si concedono ancora altri giorni per le aziende partecipanti alla seconda edizione del MIOOA. La nuova data per il ricevimento a Milano degli oli extra vergini di oliva è tassativa

Olio Officina

C’è tempo fino al 20 aprile per inviare gli oli in concorso al Milan International Olive Oil Award

Coe sempre accade gli oli arrivano proprio negli ultimi giorni e vi sono evidenti difficoltà nell'invio e nel ricevimento dei campioni, anche in vicinanza del periodo pasquale. In  tanti ci chiedono se fanno in tempo a spedire, timorosi di non farcela. Complice anche l'emergenza sanitaria, abbiamo allora deciso di estendere il periodo di ricezione dei campioni degli extra vergini da presentare in concorso alla seconda edizione del Milan International Olive Oil Award. A questo punto, ci si può anche iscrivere, per coloro che vogliano partecipare, ma la data tassativa per l'arrivo dei campioni è fissata per il 20 aprile.

Non saranno accettati i campioni che giungeranno oltre tale data.

I REGOLAMENTI (nelle varie lingue) PER PARTECIPARE ALL'EDIZIONE 2021

Tutti gli oli extra vergini di oliva in concorso saranno esaminati rigorosamente alla cieca da parte del panel di esperti assaggiatori professionali dell'Onaoo, e, a seguire, saranno all'opera anche altre giurie, con giudici selezionati accuratamente in base ai gruppi di appartenenza, scelti tra ristoratori, chef, buyer, consumatori, giornalisti e sommelier.

Sempre in merito al MIOOA, a breve sarà pubblicata la Guida ragionevole ai migliori extra vergini del mondo in commercio. Qualità durevole. Oli di lunga vita, per le edizioni Olio Officina. La si può richiedere scrivendo a posta@olioofficina.com. E, sempre al medesimo indirizzo di posta elettronica, si possono avere informazioni circa il concorso (oppure telefondando allo 02 8465223.

TAG: MIOOA

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter