Esperienze pagina 5 di 27

Versatile e dalle mille proprietà, ora l’extra vergine si impiega anche nei cocktail

 

Il mondo della mixology, con Carapelli, si apre a nuove prospettive. L’avreste mai immaginato che un alimento come l’olio extra vergine entri a far parte come ingrediente di cocktail alternativi così insoliti? Ora gli appassionati dei drink con il Bartender Gianmatteo Mariano hanno nuovi mix a disposizione.

Olio Officina


Cosa finisce, oggi, nella pancia degli italiani?

A chiarircelo è lo stesso autore del volume Nuova Cucina Italiana, libro scritto insieme con la storica della cucina Maria Paola Moroni Salvatori e pubblicato in una nuova edizione da il Saggiatore. Nei secoli scorsi, ingredienti e mode ci mettevano decenni a diffondersi, oggi tutto è più che veloce. In un’epoca nuova, figlia dei viaggi, dei container e di internet, tutto cambia, e in fretta. Chi si ferma, chi non sa innovare, è perduto

Allan Bay


La natura assorbe quasi il 50% delle emissioni causate dall'attività economica umana

La protezione della biodiversità è stata assente dalle decisioni della Cop. Dopo l'accordo di Parigi, solo la Cop25, Cile-Madrid, ha riconosciuto l'importanza della natura nel frenare il riscaldamento globale. Porre fine alla deforestazione ed estendere le pratiche agricole sostenibili potrebbe ridurre, all'anno, l'equivalente di quello che la Cina ha emesso nel 2020. Glasgow deve essere il punto di svolta per abbandonare le politiche climatiche che danneggiano la natura. Questo è ciò che la scienza chiede

Olio Officina


Perché mangio? Non ricordo

Secondo i dati Oms 1,4 miliardi di adulti, il 35% della popolazione mondiale, ha problemi di eccesso di peso. Mezzo miliardo di persone adulte è obeso e si prevede che l'obesità infantile aumenterà del 60% nel prossimo decennio. È possibile che il sovrappeso renda più difficile memorizzare cosa e quanto si è mangiato, paradossalmente aumentando la probabilità di eccedere nel cibo. Interessante al riguardo uno studio coordinato dall’Istituto di chimica biomolecolare del Cnr di Pozzuoli che descrive un’alterazione funzionale del circuito neuronale che regola la memoria episodica

Olio Officina

Come può l'agricoltura mitigare il cambiamento climatico

Pratiche agricole come l'incorporazione di residui di potatura nelle colture potrebbero dirottare abbastanza carbonio da mitigare l'aumento annuale delle emissioni di CO2. L’Irta, l’Istituto di Ricerca e Tecnologia Alimentare, studia il potenziale delle colture mediterranee come la vite, il riso e l'olivo per fissare il carbonio dall'atmosfera nel suolo e nelle strutture legnose: più carbonio c'è nel suolo, più fertile sarà, il che contribuirà a garantire la sicurezza alimentare di una popolazione che si stima raggiungerà i 10 miliardi entro il 2050.

Olio Officina


Uniti nel nome delle Bioenergie

Ne avevamo già scritto, riportando l’adesione di Assitol, ora ritorniamo informando come la sensibilità verso la logica del Green Deal sia ormai condivisa. Sono infatti undici le associazioni nazionali ad aver aderito e firmato a Rimini il Manifesto delle Bioenergie

Marcello Ortenzi


Il fascino della raccolta notturna delle olive in Liguria

Si ripete anche per l’olivagione 2021, con il favore della luna, l’esperienza dei Bassan a Pompeiana. Il racconto per immagini e parole: “raccogliere le olive di notte è una esperienza di per sé. Si sommano sensazioni, pensieri, osservazioni non comuni per chi conosce l’olivicoltura. Il tempo si dilata”

Olio Officina


La bellezza degli olivi di Provenza

La galleria immagini che ci ha fatto pervenire la scrittrice Milagros Branca da Le Baux de Provence è anche l'occasione per leggere (o rileggere) il romanzo Storia di Uliviero, edito da Baldini + Castoldi

Olio Officina

L'agrobiodiversità del Trasimeno

La grande ricchezza di un territorio considerato a pieno titolo un importante laboratorio di sperimentazione e di applicazione avanzata di politiche di economia ecologica

Marcello Ortenzi


Pantaleo lancia la campagna Oli Days

Ingrediente, condimento o alimento? Cos'è l'olio extra vergine di oliva? La storica impresa olearia di Fssano ne parla insieme con dodici famosi talenti della cucina e un esperto oleario. In tutto, sei live Instagram per scoprire tutti i segreti del "Re della cucina italiana" 

Olio Officina


nota stampa

Nutri-Score e Nutrinform Battery. L'olio extra vergine di oliva deve avere la giusta considerazione

L'obesità è una malattia che non si può trascurare, ed è proprio per questo che il dibattito sull'etichettatura sta diventando centrale e di primaria importanza. Si tratta ora di comprendere come poter agire allo scopo di puntare a un sistema armonizzato che valorizzi i prodotti cardine della dieta mediterranea, favorendo una corretta educazione per i consumator. Sono due intanto i sistemi a confronto e al “caso paradigmatico dell’olio extra vergine di oliva” sta dando risalto l’Istituto Nutrizionale Carapelli

Olio Officina


Le ricette di Alissa Mattei in un libro

Pensare a un ricettario in cui la tradizione non viene tradita ma la concezione è moderna, adatta alle esigenze delle famiglie contemporanee. È quanto è riuscita a fare la nota autrice, che molti conoscono per le sue grandi e qualificate conoscenze in materia di oli da olive

Olio Officina

C’è differenza tra "da consumarsi entro il" e "da consumarsi preferibilmente entro il”?

L'Efsa ha creato uno strumento per aiutare gli operatori del settore alimentare a decidere quando apporre sui loro prodotti le due differenti diciture. "Le informazioni chiare e corrette sulla confezione e una miglior comprensione e applicazione dell’indicazione della data appropriata sugli alimenti da parte di tutti i soggetti coinvolti possono contribuire a ridurre gli sprechi alimentari". A sostenerlo Kostas Koutsoumanis

Olio Officina


Anche con gli scarti alimentari si ottiene bioenergia

Il loro utilizzo è oggetto di studi ed esperimenti sempre più numerosi in tutto il mondo. Che senso ha gettarevia, con costi economici e ambientali molto elevati, ciò che non serve? A Milano, coni grassi di scarto di un noto centro produzione pasti è stata avviata una recente iniziativa pubblica di recupero. Il progetto è stato validato dal Politecnico

Marcello Ortenzi


Il Med Index? Un nuovo sistema di etichettatura alternativo al Nutri Score

Si basa sull’evidenza scientifica della Dieta Mediterranea quale modello alimentare sostenibile ed efficace nella riduzione del rischio di insorgenze di malattie croniche non trasmissibili come le patologie metaboliche, cardio-vascolari, neurodegenerative ed oncologiche. È anche un modo per incoraggiare i produttori a realizzare prodotti alimentari più sani e sostenibili

Olio Officina


La mia Battuta, nuda e cruda

Ricetta oliocentrica. Una parte dei consumatori non sa che tipo di olio extra vergine di oliva scegliere per piatti di carne cruda. Per una battuta, un carpaccio o una tartare il consiglio di un maestro macellaio tra i più autorevoli

Bruno Bassetto

È possibile predire la grandine dal satellite?

Pare proprio di sì, c’è infatti un metodo che grazie ai sensori satellitari nelle microonde ad alta frequenza permette di monitorare l’evoluzione dei sistemi temporaleschi, individuando la presenza dei chicchi all’interno delle nubi. Tale metodologia consentirà la creazione di un database omogeneo sulla distribuzione globale delle nubi grandinigene.Tutto ciò in uno studio pubblicato sulla rivista internazionale Remote Sensing a partire dal lavoro di un team internazionale coordinato dal Cnr-Isac di Bologna

Olio Officina


Due cocktail a base di olio extra vergine di oliva

Gin Pepper Oil, con Oro Verde, e Aged Rasty Oil, con Il Nobile.  Le ricette a firma del bartender Gianmatteo Mariano con gli oli di un marchio storico come Carapelli ci permettono di scoprire le nuove proposte, innovative e insolite, della mixology

Olio Officina


Un extra vergine di nome BeO. Tradizione siciliana a firma Tholos

Lo produco, lo racconto. Alle pendici dell’Etna, in territorio incastonato tra le province di Catania e Messina, dove vi sono gole profonde e ombrose, veri e propri canyon di spettacolare bellezza nasce - da piante autoctone Nocellara Messinese e Nocellara Etnea e dalla cultivar Coratina -un olio dai sentori di mandorla, erba tagliata e mela. A scriverne Marco Moltrasio, bergamasco ma ormai siciliano di adozione, e Marcello Favazza, originario della valle del fiume Alcantara

Olio Officina


Il biometano agricolo necessario con la nuova Pac

L’agricoltura sta cambiando, l’attenzione all’ambiente è sempre maggiore, come anche la nuova Pac mostra, i cambiamenti climatici creeranno sempre più problemi e anche i metodi produttivi dovranno adeguarsi ad una richiesta di sostenibilità rivolta a diversi ambiti. Ci vorranno soluzioni di economia circolare, e riduzione degli sprechi alimentari, per abbattere l’impronta ambientale

Marcello Ortenzi

Iscriviti alle
newsletter

Cosa è accaduto in agosto in Puglia nei luoghi del batterio degli ulivi

È entrato in vigore la tanto attesa autorizzazione all’impianto di diverse specie immuni a Xylella fastidiosa in zona infetta. È il caso di dire: finalmente. Non è stato facile giungere a un simile obiettivo.  Cosa comporta tutto ciò

Info Xylella


Notturno, un extra vergine ligure dalla personalità peculiare

Lo produco, lo racconto. Secondo Demis Bassan, produttore ligure di Pompeiana, in provincia di Imperia, il principio con cui si lavora è "rapida azione, pronta lavorazione". Da olive Taggiasca, colpisce il "sicuro carattere" dell'olio estratto. Equilibrato ma con carattere. Nella passata olivagione la raccolta è avenuta in notturna. Là dove tutto avviene è un luogo accogliente, di scambio culturale: "vorremmo diventasse un laboratorio di iniziative in campo rurale"

Olio Officina


Avete mai mangiato i Fil di ferro? Provateli

Ricetta oliocentrica. Pensate un po' cosa si inventa Antonio Ruggiero, lo chef e patron della “Osteria del Baccalà” a Vairano Patenora. Un personaggio che valorizza l'olio estratto dalle olive, al punto da inventare perfino il concetto di "olio aperitivo". Tutte le indicazioni riguardo agli ingredienti e alla preparazione delle basi in tre distinti passaggi, oltre ad alcuni accorgimenti e consigli, con due esempi

Olio Officina


Il ciclo dell’acqua e della piovosità viene influenzato dalla deforestazione

L’incidenza del disboscamento sulla piovosità della regione amazzonica è maggiore di quanto previsto e potrebbe portare fino a una riduzione annuale del 55-70%. A rilevarlo uno studio dell’Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima del Cnr di Torino, condotto in collaborazione con l’Università di Utrecht

Olio Officina

Il vaccino spiegato dall'Istituto superiore di Sanità

Alcuni ne hanno inutilmente paura, perché ignorano di cosa si tratti. E sono troppi i pregiudizi che vanno superati. Si tratta di un farmaco salva vita, utile a stimolare il sistema immunitario a produrre anticorpi, deputati a combattere tutti quei microrganismi che sono la causa di una malattia

Olio Officina


Il 70-80% del cibo che mangiamo dipende dalle api! Bufala o verità?

Non senpre ciò che ci viene raccontato corrisponde al vero. Un tempo si usavano le streghe per spaventare la gente, oggi i media ricorrono ai falsi messaggi ecologici, sfruttando la mancanza di cultura scientifica ed emarginando nel contempo chi saprebbe divulgare contenuti scientifici anziché bufale

Alberto Guidorzi


Con i residui di potatura degli olivi si può creare valore

Il settore agricolo genera ogni anno intorno ai 400 milioni di tonnellate di scarti secchi. Una biomassa è ricca di una grande varietà di composti bioattivi, tra cui i polifenoli, i quali possono avere grandi potenzialità di applicazioni nell’industrie farmaceutiche e nutraceutiche. Sono però risorse che vengono disperse, perché poco utilizzate per mancanza di tecnologie innovative in grado di estrarre e preservare tali composti, ma ora c’è il progetto "Phenolexa", coordinato dall'Istituto di scienze delle produzioni alimentari del Cnr

Olio Officina


Un olio d'Abruzzo, a firma della famiglia Marramiero

SAGGIO ASSAGGIO. Un extra vergine espressione delle cultivar Dritta, Frantoio, Maurino, Itrana e Leccino. Al naso sentori erbacei e vegetali, con il carciofo in evidenza, i tratti floreali e una scia mandorlata

Ilaria Santomanco