Cook

I vini e gli extra vergini liguri protagonisti a Mare&Mosto

La settima edizione è alle porte. Come di consueto, si terrà nella suggestiva Sestri Levante, il 22 e il 23 maggio. I due giorni saranno interamente dedicati al vino e all’olio della Liguria, al loro legame con la tradizione e alle sfide che attendono i settori, soprattutto nell’ottica rivolta alla tutela dell’ambiente. Dialoghi e convegni saranno intervallati da stand dedicati agli assaggi, sia per scoprire i prodotti principi della manifestazione, ma anche le tipicità del territorio

Olio Officina

L’intramontabile figura di Tony May nella Giornata Internazionale delle Cucine Italiane

Nata nel 2008 per la tutela dei consumatori che scegliendo un ristorante etichettato come italiano si aspettano che sia tale, l’edizione di quest’anno sarà un omaggio all’ambasciatore della tradizione culinaria italiana oltreoceano. Per la prima volta si celebrerà a livello internazionale il prossimo 2 giugno, e tutti gli chef che vorranno aderire dovranno inserire nel proprio menu la Pasta e fagioli con le cozze che ha le sue origini a Torre del Greco, luogo natale del compianto ristoratore

Olio Officina


Il Festival del Pesce d’acqua dolce all’insegna di sostenibilità e buona cucina

L’acquacoltura è uno dei sistemi di produzione più efficienti, sia in termini di uso delle risorse, sia per l’impatto ambientale. L’Associazione Club dei Sapori si fa portavoce di questi valori, e il Festival si traduce nell’occasione per far conoscere e rilanciare il pesce lacustre, che grazie alla purezza dell’acqua rappresenta uno degli alimenti più salutari della nostra tradizione culinaria. Il ricco programma dell’evento trentino è delineato da laboratori, show cooking e convegni per mettere in luce tutti gli aspetti che caratterizzano questo settore

Olio Officina


Quando diciamo erbe aromatiche diciamo versatilità, sapore e salute

Protagoniste del primo incontro de I giovedì dell’Archiginnasio. L’Odissea del cibo dal campo alla tavola, a differenza di tante altre colture risultano molto resilienti anche quando i contesti climatici sono caratterizzati da lunghi periodi di siccità. Il loro impiego, e quella delle spezie, ha trovato sempre più terreno fertile nei piatti della tradizione, e non solo, così grazie alla contaminazione di altre culture gastronomiche la nostra cucina racconta nuovi modi per nutrirsi

Olio Officina


Vi raccontiamo il numero 13 di OOF International Magazine

Presentato nell’ambito dell’undicesima edizione di Olio Officina Festival, abbiamo deciso di svelarvi qualche contenuto. Chef, ristoratori, ma anche tante altre figure hanno contribuito con la loro esperienza a dare forma a questo numero, approfondendo l’importanza dell’olio e quanto il suo impiego possa giovare a tanti aspetti, salutistici ma non solo. Lasciamo così che le lettrici e i lettori sfoglino il nostro Magazine per avvicinarsi a nuovi e interessanti punti di vista

Chiara Di Modugno


La scomparsa di Tony May, simbolo della cucina italiana nel mondo, lascia un grande vuoto

A New York il celebre ristorante San Domenico è stato per lungo tempo un locale cult, molto amato dagli americani. Attraverso la fondazione da lui creata, l’Italian Culinary Foundation, ha saputo dare slancio alle nostre produzioni agroalimentari, valorizzandole e rendendole trendy. Con l’Italian Culinary Academy ha invece creato le condizioni per trasmettere una idea di cucina coerente con il concetto di italianità

Olio Officina


Sono gli acidulati la nuova tendenza. La costante innovazione della famiglia Mengazzoli

Oxos, visioni acetocentriche.Che ha saputo segnare un prima e un dopo nel mondo degli aceti, con tanta dedizione e convinzione. Queste sono le parole chiave che, dal 1962, hanno accompagnato Giorgio e Carla nel loro lavoro e nelle loro scelte. La loro passione è stata trasmessa ai figli Cesare ed Elda, che mossi dal proporre nuove idee hanno continuato a sperimentare fino a giungere alla linea Acidulati Wo’t

Olio Officina


Iscriviti alle
newsletter

I sottoli e le olive da tavola, dal produttore al consumatore

Altre storie. La famiglia De Cesare ha dato vita a un progetto che è un vero teatro del gusto, Il Gargano a tavola. Dai lampascioni alla contadina alle olive Bella di Cerignola, ogni proposta è espressione dell’amore per la Puglia. La bontà dei loro prodotti, freschi e genuini, è racchiusa in barattoli di vetro e personalizzati con etichette colorate, tutte diverse, così da rendere ancora più unico il loro contenuto

Maria Carla Squeo


Un dolce di Pasqua oliocentrico

L’extra vergine di Palazzo di Varignana protagonista di un aiuto concreto e solidale. Stiffonte, l’evo nato sulle colline bolognesi, verrà impiegato per la realizzazione di un lievitato leggero e soffice che reinterpreta la tradizionale colomba. Parte del ricavato delle vendite verrà destinato alla Fondazione del Policlinico di Sant’Orosola ospitante le famiglie vittime della guerra in Ucraina. Una bellissima iniziativa che, in un momento storico così difficile, vuole regalare speranza e conforto

Olio Officina


Obiettivo: formare studenti in ambito agroalimentare e oleogastronomico

Questo è l’impegno del Mipaaf, Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, che attraverso una collaborazione con altre realtà vuole offrire nuove e concrete prospettive al settore, integrando alle attività già in essere ulteriori percorsi volti alla valorizzazione dei prodotti italiani. I giovani «avranno un importantissimo compito: quello di diffondere la cultura, le tradizioni del nostro Paese» ha affermato il ministro Stefano Patuanelli, che vede nelle nuove generazioni una fonte di valore

Olio Officina


Il luogo della famiglia Mela

Negozio oliocentrico. L’oliva Taggiasca non è solo espressione di un territorio, quello della provincia di Imperia: è anche la cultivar che accompagna tutte le generazioni che, dal 1827, si sono succedute e hanno guidato il Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia. Lì, dove tutto è all’insegna dell’olio, troverete il negozio con i prodotti che la famiglia cura con attenzione, dall’extra vergine alle gustose olive da tavola in quante più versioni possibili

Maria Carla Squeo