Cook

La bellezza di un extra vergine sta nella sua unicità di sapori e armonie

Sette oli per sette giorni. Per ogni pietanza esiste un determinato olio che sa accompagnarla. Le zuppe di pesce richiederanno un extra vergine delicato, così come i formaggi si sposano meglio con sapori più decisi. Quindi, perché non diversificare l’olio che si utilizza in cucina a seconda del piatto? Noi di Olio Officina abbiamo pensato di consigliarvi un Evo per ogni giorno della settimana, con l’abbinamento culinario che riteniamo migliore

Olio Officina

L’Evo Gran Cru Villa Magra Frantoio è un prezioso alleato degli chef

Saggio Assaggio. Capace di esaltare tantissimi piatti, l’extra vergine di Frantoio Franci ha il fruttato deciso ed è ricco di profumi erbacei fini. Il percorso di Franco e Fernando Franci nel mondo dell’olio è iniziato oltre settant’anni fa quando decisero di ristrutturare un fienile per adibirlo a frantoio e il 1996 è l'anno in cui celebrarono la stampa della loro prima etichetta

Renzo Ceccacci


Le note di oliva verde restano vive al naso nell’olio Italiano non filtrato

Saggio Assaggio. Prodotto dall’azienda siciliana Bonolio, che dal 1934 ad oggi è cresciuta a tal punto da divenire tra le più importanti della Sicilia, l’extra vergine recensito comprende un mix di cultivar siciliane, della Calabria e della Puglia rivelandosi vellutato all’assaggio. Per garantire la massima trasparenza ai consumatori, ogni etichetta è dotata di un sistema di tracciabilità

Alessia Cipolla


La nuova tendenza? La vasocottura

Libri per l’estate 2023. Quante cose da sapere per una cucina buona e sana. A dare le giuste indicazioni ci ha pensato lo chef Giuseppe Capano, con un accurato volume illustrato edito da Tecniche Nuove. Questa antica tecnica di cottura, oggi riattualizzata, si rivela molto utile in tante occasioni e, soprattutto, preziosa nel ridurre al minimo il ricorso a sale e grassi

Luigi Caricato


“Emozione”, un extra vergine dall’identità precisa

Saggio Assaggio. Siamo in Umbria, più precisamente a Bettona. Nel 2004 Graziano Decimi ha acquistato con il padre un vecchio frantoio, per poi ampliare sempre di più le sue vedute con l’installazione di macchinari moderni da cui ricavare oli di qualità. Come l’Evo protagonista di questa recensione, ottenuto da varietà di Moraiolo, Frantoio, Leccino e San Felice, dal colore giallo digradante al verde

Renzo Ceccacci


L’Agenda oliocentrica 2024 e gli abbinamenti olio-cibo

Cosa accade quando l’olio incontra altri alimenti? Ve lo siete mai chiesto? Olio Officina indaga e approfondisce il tema facendone il filo conduttore per l’agenda dell’anno che verrà. Dopo l’edizione 2023, incentrata sull’assaggio dell’olio, ora è in preparazione la versione per il 2024, che sarà pronta subito dopo l’estate

Olio Officina


Iscriviti alle
newsletter

La suggestiva storia dell’Anisetta De Giorgi

La storica distilleria salentina divenne famosa novant'anni fa proprio per questo liquore a base di anice verde. A San Cesario di Lecce è stato dedicato un intero pomeriggio alla ricchezza ambientale della Valle della Cupa e alla storia e al futuro di questa bevanda alcolica riconosciuto dalla Regione Puglia come prodotto agroalimentare della tradizione

Carla Testa


L’extra vergine Leccio del Corno è un piacere descriverlo, ancor di più assaggiarlo

Saggio Assaggio. Siamo in Toscana, a San Casciano Val di Pesa, e l’inizio di questa storia ha origine nel lontano 1934, quando Gianni Alfani abbandonò la mezzadria e acquistò una piccola azienda da condurre insieme ai figli. Nell’oliveto di famiglia vengono prodotti ben sette monocultivar, tutti da ulivi autoctoni. In particolare, l’olio di cui vi parliamo è di un bel colore giallo dorato con accenni di verde, dall’amaro e piccante piacevolmente equilibrati

Renzo Ceccacci


Il Cocktoil? È la bevanda perfetta per questa estate

Dalla collaborazione tra Palazzo di Varignana e NIO Cocktails, l’olio extra vergine di oliva e l’arte della mixology si incontrano e danno vita a due inediti miscelati monodose, il Gin Soil e l’Oil Fashioned, ideali per il mondo del ready to drink. A caratterizzare la nuova linea beverage è la tecnica del Fat Washing, una vera e propria procedura di estrazione di sentori che prende ispirazione dai manuali di alta cucina su come sgrassare il brodo. Applicata alla miscelazione, permette di aromatizzare un alcolico con sostanze grasse che successivamente vengono eliminate, lasciando un lieve e piacevole aroma

Olio Officina


Può un pesce diventare una brioche da passeggio?

In occasione della manifestazione Roma Baccalà, il ristorante messinese Casa e Putia è stato scelto per rappresentare la Sicilia. Nel menù il pesce stocco è sempre stato proposto nella sua versione tipica, ma per l’evento è stata alleggerita la ricetta e creata una versione da gustare in piedi rendendo “U piscistoccu ‘a gghiotta” un morbido condimento per un sandwich, dove le classiche fette di pane sono state sostituite con la "Brioscia cu tuppu", la golosissima brioche che tradizionalmente si accompagna alla granita siciliana

Olio Officina


Olistico Gran Cru, un extra vergine dalla fluidità esemplare

Saggio Assaggio. A produrlo, attraverso il proprio frantoio dotato di tecnologia continua a due fasi, è l’azienda Passo della Palomba, collocata sulle colline di Cecanibbi, in provincia di Perugia. In quella proprietà che, prima dell’arrivo della famiglia Gilotti, stava quasi cadendo in rovina, oggi vengono coltivati cinquemila olivi che danno vita a cinque monocultivar e due blend, tra cui quello che abbiamo scelto di raccontarvi. Nettamente erbaceo, con una notevole quantità di profumi tutti molti fini, gli consentono di nobilitare la tavola degli intenditori

Renzo Ceccacci