Cook

Ascheri, l’olio quotidiano

E’ un Dop Riviera Ligure, proposto da Ranise agroalimentare. A essere protagonista è la cultivar Taggiasca. L’olio viene presentato in maniera molto originale. La classica copertura argentata o dorata della bottiglia, tipica di molti oli liguri, utilizzata a protezione del contenuto, questa volta è insolitamente su materiale di carta, da qui l’etichetta parlante

Carlotta Baltini Roversi

Ascheri, l’olio quotidiano

L’azienda ha sede a Chiusanico, in provincia di Imperia, ed è un’azienda nota e apprezzata.

L’olio si presenta alla vista di color giallo oro dalle sfumature verdoline, limpido alla vista.

Nelle note olfattive i profumi di oliva dalle intensità fruttate medio leggere, dai toni mandorlati.

In bocca è morbido, con una sensazione al palato armonica, gusto fine e delicato, dal impatto iniziale dolce, dalla buona fluidità e la presenza amara e piccante lieve.

Il gusto: vegetale, con rimandi netti al carciofo.

In chiusura i sentori retro-olfattivi di frutta bianca e la mandorla.

Consigli di abbinamento: è un olio che si presta a molteplici impieghi, ma lo consigliamo con cappelli d’ovoli al cartoccio, o per la preparazione della torta pasqualina, o con acciughe all’ammiraglia di Monterosso.

Per la cronaca, la confezione “L’olio quotidiano” si è aggiudicata la menzione d’onore al concorso Olio Officina - Le Forme dell’olio 2015.

Iscriviti alle
newsletter