Cook

Conoscete l’olio da Ogliarola garganica?

E’ una produzione da agricoltura biologica a marchio Dop Dauno. L’azienda ha nome Sio Gargano e opera a Carpino, in provincia di Foggia. Si tratta di una grande scoperta, per chi non ha avuto modo di apprezzare tale cultivar. Insomma, nel nord della Puglia non c’è la sola Peranzana

Maria Carla Squeo

Conoscete l’olio da Ogliarola garganica?

Tutte le Ogliarola d’Italia, sarebbe bello degustarle e compararne il profilo sensoriale. Tra le tante Ogliarola, c’è, nel nord della Puglia, quella garganica, assolutamente da provare, in purezza e abbinata al cibo. E’ davvero sorprendente. Sarebbe anzi da auspicare una rivalutazione delle Ogliarola, spesso trascurate.

Quella prodotta nel frantoio di Giovanni Trombetta a marchio Organic Mountain è di grande impatto, per la potenza olfattiva, anche a distanza di mesi. A dimostrazione che le Ogliarola sono grandi cultivar non da tutti comprese.

SAGGIO ASSAGGIO

Alla vista è giallo oro dai riflessi verdolini. Si scorge subito la limpidezza.

Al naso ci sono profumi fruttati dalle sensazioni erbacee, di media intensità.
Sono sentori freschi e puliti. Vi si scorge anche una nota di erba di campo e carciofo.

Veniamo al palato. Quando lo si degsuta il primo impatto è morbida. C’è una sensazione gradevole, vellutata, avvolgente. La fluidità è buona, e risulta gradevole anche per via dell’impatto dolce iniziale. L’amaro e il piccante si avvertono subito dopo, ben dosati.

Al gusto il ritorno del carciofo ed altri ortaggi.
Infine, nella sensazione retro-olfattiva, la lieve punta piccante e i toni mandorlati.

CON QUALE CIBO

L'olio prodotto dall'azienda Sio Gargano è un extra vergine ideale con pesce di mare e carni bianche, con piatti a base di verdure e in particolare con le insalate. E’ sapido ma senza prevaricare i gusti degli altri ingredienti.

Non ho avuto modo di provarlo, ma me lo immaginerei in una zuppa di pesce, che, mi dicono, vi sia nel Gargano una ricetta che si chiama ciambòttè. Da provare.

In ogni caso, al di là di questi utili consigli, credo si debba considerare a buon diritto un olio da tutto pasto, buono per ogni contesto, visto che per come si presenta armonico, è senza dubbio versatile.

Iscriviti alle
newsletter