Cook

Entra in scena sul mercato un olio di semi per i dolci da forno

Giglio Oro, marchio affermato nel mondo degli oli di semi, ha studiato un prodotto adatto per sostituire burro o altri oli meno salutari in tutte quelle preparazioni che li richiedono. I consumatori, più che mai attenti a questi aspetti, potranno sperimentare con il nuovo Dolceforno le ricette di sempre, ma rivisitate in una chiave più sana e leggera

Olio Officina

Entra in scena sul mercato un olio di semi per i dolci da forno

Quando due anni fa, con l’arrivo della pandemia, le attività consentite si potevano praticare solo nel perimetro di casa, le esigenze di ognuno di noi hanno iniziato a modellarsi.

Anche la nostra alimentazione, e il modo di concepirla, è mutata: sono stati registrati numeri importanti in fatto di acquisti per prodotti da forno, dove il caso del lievito sparito dagli scaffali fu emblematico.

Nonostante si stia ritornando gradualmente alla vita come la si conosceva prima, molte famiglie hanno cambiato in modo totale il loro modo di fare la spesa e di cucinare, prediligendo prodotti da forno homemade e non più comprati.

Giglio Oro ha così deciso, per rispondere alle richieste dettate da questa nuova realtà, di presentare un olio di semi adatto ai dolci da forno.

Dolceforno, infatti, è stato appositamente ideato per questo tipo di preparazioni, ed è capace di restituire sofficità e leggerezza a qualsiasi ricetta.

Le conoscenze maturate nel corso degli anni di attività dell’azienda hanno permesso la realizzazione di un olio capace di esaltare gli altri sapori che incontra, ed è grazie alla composizione arricchita con lecitina vegetale di girasole che le torte si mantengono morbide anche per più giorni.

Dolceforno, perfetto sostituto del burro o dell’olio di semi di girasole, è scelto anche dai consumatori che osservano una dieta vegetariana oppure vegana.

Il nuovo olio della linea non porta con sé novità solo in fatto di gusto e impieghi, ma anche il packaging stesso è stato rivoluzionato e pensato in modo che l’etichetta possa offrire informazioni sull’esperienza d’uso, suggerendo anche gustose ricette.

In apertura, novità di prodotto

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter