Cook

Gli aromatizzati “Macchia Rotonda”

SAGGI ASSAGGI. Alloro, Menta, Limone, Timo, Mirto e Peperoncino. Sei differenti formulazioni a base di olio extra vergine di oliva. Sei bottiglie da 100 ml di condimenti da agricoltura biologica. È una confezione in cui si ritrovano tutti i profumi del Gargano. Una produzione targata Biorussi

Francesco Caricato

Gli aromatizzati “Macchia Rotonda”

L’azienda si è imposta all’attenzione del concorso Le Forme dell’Olio 2020 piazzandosi al quinto posto nella categoria “Oli da viaggio”, ed effettivamente la confezione oltre a essere molto bella e invitante, è anche comoda e pratica, ma si può pensare pure a una divertente e utile soluzione da regalo.

All’interno del cofanetto anziché avere l’ottimo extra vergine dell’azienda in purezza, lo abbiamo in questo caso sotto forma di condimento, con sei differenti formulazioni, ovviamente a base di extra vergine. La linea “Macchia Rotonda – Gli aromatizzati” oltre a essere ricca e variegata, consente di avere a disposizione una vasta gamma di opzioni.

Non mancano certo nel Gargano le buone materie prime, e, si sa, la qualità di tali condimenti sta soprattutto nella scelta delle materie prime, e di conseguenza di ciascun componente. La qualità dell’olio a sua volta incide sulla gradevolezza del prodotto finale. Lo stesso vale per il dosaggio dell’aroma, che determina e condiziona l’intensità del flavour.

Non sono aspetti da trascurare, questi, visto che il flavour risulta decisivo tra i criteri d’acquisto, e la collezione “Macchia Rotonda” risponde ampiamente a questi requisiti.

SOCIETÀ AGRICOLA BIORUSSI

Macchia Rotonda. Profumi del Gargano. Gli aromatizzati. Condimenti biologici a base di olio extra vergine di oliva italiano

Carpino, Foggia, Puglia, Italia

Casa virtuale: biorussi.com

Aromatizzati: Alloro, Menta, Limone, Timo, Mirto, Peperoncino

Nella confezione 6 bottiglie da 100 ml

Puoi leggere questa recensione anche nel numero 13 di Oliocentrico: QUI

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.