Cook

Il vino della settimana: Trebbiano spumante extra brut di Antica Tenuta Pietramore

È ottenuto con metodo charmat con presa di spuma della durata di 50 giorni. Le uve sono raccolte a mano vengono macerate sulle bucce per 12 ore. La fermentazione parte grazie ai lieviti indigeni. Il perlage, ottimamente integrato, non è invasivo

Enrico Rana

Il vino della settimana: Trebbiano spumante extra brut di Antica Tenuta Pietramore

L’Antica tenuta Pietramore è un’azienda agricola abruzzese che produce vini Dop attraverso metodi biodinamici. L’azienda, infatti, è certificata “Demeter” e per questo motivo, a mio avviso fa classifica a parte, in quanto si differenzia dai vini “convenzionali”.

Il vino, infatti, presenta dei piccoli difetti ma che, nel complesso, danno una caratteristica unica al vino che lo fa rivelare interessante e nel complesso di buona qualità, le note di evoluzione, ad esempio, potrebbero essere confuse con dei difetti ma, secondo la mia opinione, vanno considerati nell’insieme di questo vino.

Il Trebbiano spumante extra brut è un metodo charmat con presa di spuma della durata di 50 giorni. La raccolta viene fatta a mano e  le uve macerano sulle bucce per 12 ore e la fermentazione parte grazie ai lieviti indigeni. Il perlage è bello e ottimamente integrato, non invasivo. Al naso emergono note evolute e difficili da trovare nei metodi charmat ma che non stonano in questo vino. Al gusto, buona acidità, intenso e con ottima persistenza!

TREBBIANO SPUMANTE EXTRA BRUT – Antica Tenuta Pietramore – Ancarano (TE) Abruzzo

Il prezzo in enoteca: euro 9,90

Abbinamenti: ottimo con formaggi di media stagionatura.

 

PROVA DI ACQUISTO

 

 

 

 

 

 

 

Iscriviti alle
newsletter