Cook

La mia Battuta, nuda e cruda

Ricetta oliocentrica. Una parte dei consumatori non sa che tipo di olio extra vergine di oliva scegliere per piatti di carne cruda. Per una battuta, un carpaccio o una tartare il consiglio di un maestro macellaio tra i più autorevoli

Bruno Bassetto

La mia Battuta, nuda e cruda

L'olio extra vergine di oliva da scegliere per piatti di carne cruda? Per una battuta, un carpaccio o una tartare serve un olio non aggressivo ma delicato, in modo che non copra il sapore della carne ma dia quel tocco di importanza che l'olio sa conferire. Consiglio la delicatezza e finezza di un Dop Garda.

La mia Battuta, nuda e cruda

Ingredienti per 4 persone 

600 g di fesone di spalla di Scottona

200 g di casatella trevigiana Dop

300 g di radicchio rosso di Treviso e di misticanza

Olio extra vergine di oliva Dop Garda Orientale Turri

4 mezze ossa di femore

2 patate

Sale

Pepe

 

Procedimento

Togliere i grassi e le nervature della carne. Tagliarla a listarelle, batterla su un tagliere con il coltello fino a sminuzzarla. Condire con sale marino, olio extra vergine di oliva Dop Garda e divederla in tre porzioni per ogni commensale.

Preparare la casatella in due porzioni per piatto.

Mettere le ossa in una teglia e passarle al forno per 10' a 160 gradi. Cuocere le patate in acqua, è sufficiente una piccola bollitura in modo che rimangano compatte.

Sul piatto di ogni commensale posizionare due spicchi di patata e sopra un osso, quindi alternare le porzioni della carne (tre) e della casatella (due).

Comporre il piatto con il radicchio e la misticanza che avete già condito.

Aggiungere un pizzico di sale e pepe sulla casatella, quindi il tocco finale con l'olio di oliva extra vergine Dop Garda Orientale Turri sulla carne e sulla casatella trevigiana.

È possibile leggere questa ricetta anche sul numero 22 di Oliocentrico, il mensile edito da Olio Officina

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter