Cook

Mai assaggiata l'uva di Muscadine?

Gli acini sono rotondi, dalla buccia molto dura e spessa. La polpa è piacevolmente dolce.  E' un frutto molto strano, che cresce spontaneo negli stati sud e centrali degli Usa. Oggi viene coltivata per ricavarne gelatine e vini dolci.

Daniele Tirelli

Mai assaggiata l'uva di Muscadine?

Finalmente ho potuto assaggiare l'uva di Muscadine. Frutto della Vitis Rotundifolia, o Muscadine, è un‘uva molto strana che cresce spontanea negli stati sud e centrali degli Usa. Ovviamente ora viene coltivata per trarne gelatine e vini dolci.

I suoi acini rotondi, normalmente del diametro di 3 cm, possono essere anche più grandi.

Ne esistono delle varietà nere e bianche.La sua caratteristica è di avere una buccia molto dura e spessa 1 mm.

La polpa è dolce con un finale acidulo. La buccia invece è più acida e ricca di tannini e ricchissima di benefici polifenoli.

In particolare contiene transresveratrolo, che gode di grande fama come efficace antiossidante.

Inoltre nella Muscadine sono presenti anche:

• anthocyanine: delphinidina e petunidina
• tannini
• quercetina
• flavan-3-olo
• acido gallico
• acido ellagico
• ellagitannini
• myricetina
• kaempferolo

Tutte sostanze citate per importanti effetti salutari.

Non credo che in Italia sia coltivata e si trovi in commercio.

La foto di apertura è di Daniele Tirelli

Iscriviti alle
newsletter