Cook

Un olio Barbuto

Quattro extra vergini quattro. Monovarietali. Tonda Iblea, Biancolilla, Cerasuola, Moresca. Siciliani di San Giacomo di Ragusa. Ne è artefice un giornalista maltese - un volto, una barba, un cappello, un emblema - vincitore tra l'altro del Premio Le Forme dell'Olio. Produttore per passione e convinzione

Luigi Caricato

Un olio Barbuto

L'azienda ha nome Barbuto Natural e si è imposta all'attenzione di una giuria di esperti designer vincendo il primo premio assoluto alla prima edizione del concorso Le Forme dell'olio - Olio Officina, concorso dedicato espressamente al packaging e all'abbigliaggio degli oli da olive.

Ne abbiamo già ampiamente scritto in diverse occasioni. Abbiamo anche un bel "ritratto a olio" di Nicola Dal Falco dedicato al titolare dell'azienda, un maltese: Jean Paul Mifsud. Non un produttore tout court, ma un gionralista televisivo con la pasisone per la campagna e per l'olivo in particolare.

La campagna per lui significa Sicilia, dove si trovano i suoi olivi, ed esattamente a San Giacomo di Ragusa.

L'olio? No, gli oli, perché sono diverse le monocultivar prodotte. Quattro: Tonda Iblea, Biancolilla, Cerasuola, Moresca. Hanno i profumi degli oli isolani, le note di pomodoro prevalgono su tutte.

Gli oli sono stati forniti da Carmen Pascu, che ha tra l'altro dalla sua il merito di essere una brava talent scout.

MORESCA Verde intenso, limpido alla vista.Al naso ha note fruttate di media intensità, note erbacee e richiami di pomodoro. Gusto vegetale, vellutato, lievemente amaro, con nota piccante più netta. In chiusura nota la di mandorla e un piccante crescente.

CERASUOLA Verde dai riflessi oro, limpido alla vista. Al naso ha note fruttate di media intensità, sentori di pomodoro e note di mandorla. Al palato è armonico, con amaro e piccante ben dosati, una lieve e piacevole astringenza, note di mandorla e una lieve punta piccante in chiusura.

BIANCOLILLA Verde dai riflessi oro, limpido alla vista. Al naso si apre con note frutate erbacee e sentori di pomodoro, con sensazioni amare e piccanti nette ma ben dosate, richiami di noce in chiusura e una lieve punta piccante.

TONDA IBLEA Verde dai riflessi dorati, limpido. Al naso le note fruttate di media intensità, i richiami al pomodoro, le connotazioni erbacee. Dolce al primo impatto, ha note amare e piccanti moderate ma progressive e persistenti. In chiusura note di mandorla e punta piccante.

La confezione. E' così innovativa da aver stupito la giuria. E' stata realizzata a partire da un'idea dello stesso Mifsud Per realizzare la confezione hanno lavorato professionisti di tre differenti Paesi. Perché l'azienda si chiama Barbuto Natural? Perché la sua azienda ha una faccia per emblema, la sua, con tanto di barba e cappello.

Iscriviti alle
newsletter