Cook

Una sfida tutta al femminile: Embrace, di Evo Sicily

LO PRODUCO, LO RACCONTO. Protagoniste due donne, due mamme legate dalla passione e dall’amore per l’olio e il vino: Carmen Bonfante e Giusy Gambini. Il loro olio extra vergine di oliva Igp Sicilia viene prodotto a Campobello di Mazara ed è un forte richiamo alle origini che si traduce in un monovarietale Nocellara del Belice. Tante le parole chiave, tutte con la lettera iniziale “e”: eleganza, evoluzione, equilibrio, eticità, eccellenza, ecosostenibilità. In una parola: Embrace

Olio Officina

Una sfida tutta al femminile: Embrace, di Evo Sicily

Embrace siamo noi: Carmen e Giusy. Due donne, due mamme legate dalla passione e dall’amore per l’olio e il vino. È stata la voglia di riscatto a spingerci a dar vita a questa impresa, per dare il giusto valore a un prodotto ricco di virtù e a un territorio autentico e unico al mondo: la nostra Sicilia.

Un forte richiamo alle origini e alla storia, tramandataci dai nostri nonni, uno studio approfondito del settore e la continua sfida verso l’innovazione ci hanno portate a creare un extra vergine di eccellenza, in grado di interpretare e raccontare un territorio meraviglioso, una terra che nei secoli ha accolto diversi popoli e culture in un abbraccio travolgente.

Carmen Bonfante

Ecco allora Embrace, che vuole essere un messaggero, perché racchiude in sé tutto quello di cui abbiamo bisogno: l’abbraccio universale al cambiamento, all’evoluzione, all’innovazione, alle sfide, a nuovi stili di vita e al benessere.  L’abbraccio di una terra a diversi popoli e culture. L’abbraccio alla vita nonostante le intemperie. L’abbraccio come nutrimento per il corpo e la mente. L’abbraccio ai sapori.

Giusy Gambini

L’olio è una produzione limitata per un dono prezioso. Abbiamo pensato a un design moderno, innovativo e accattivante, puntando su eleganza, esclusività e alta qualità. La verniciatura in nero opaco della bottiglia per garantire una lunga conservazione del prodotto con la totale schermatura dalla luce. La tampografia in oro satinato a rappresentare la preziosità dell’olio. Le bottiglie vengono riempite, tappate, sigillate, etichettate e numerate ad una ad una, accuratamente, a mano. Una volta consumato l’olio, la bottiglia può essere riutilizzata come oggetto da design, come vaso porta fiori, porta candele, diffusore per ambiente o per realizzare una lampada.

Tutto parte dal nostro uliveto nella parte occidentale della Sicilia, a Campobello di Mazara, tra Selinunte e Marsala all’interno del Parco Archeologico delle Cave di Cusa.

Sono mille alberi tra i 60-70 anni di età e ci avvaliamo della lotta guidata e integrata, rispettando l’ambiente e l’ecosistema naturale. Le olive sono raccolte a mano sin dalle prime ore del mattino, con una temperatura ancora fresca. Le olive vengono defogliate, selezionate e immesse in cassette da 20 kg, ben arieggiate, portate in frantoio, a 10 minuti dall’oliveto e molite entro 6 ore dalla raccolta, a freddo, con metodo a ciclo continuo a 2 fasi, frangitori a martello, gramolatura a temperatura controllata in assenza di ossigeno, con separatore a dischi. L’olio viene filtrato e conservato in silos sotto azoto, in ambiente termo condizionato e confezionato a lotti in base alle richieste.

Embrace è un monovarietale Nocellara del Belice: un fruttato medio di oliva verde con sentoridi mandorla, pomodoro verde, erba tagliata, carciofo ed erbe aromatiche. Avvolgente al palato, dal gusto vegetale, con note amare e piccanti armonicche e una sensazione in chiusura fresca e persistente.

Le nostre parole chiave? Iniziano tutte con la lettera “e”, come Embrace: eleganza, evoluzione, equilibrio, eticità, eccellenza, ecosostenibilità.

Carmen Bonfante & Giusy Gambini

 

AZIENDA AGRICOLA EVO SICILY - EMBRACE

Oli extra vergine di oliva Igp Sicilia Embrace

Campobello di Mazara, Trapani, Sicilia, Italia

Casa virtuale: evoembrace.com

Olivaggio: Nocellara del Belice

 

È possibile leggere questo articolo anche sul numero 17 del mensile Oliocentrico, pubblicato per le edizioni Olio Officina

 

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter