Salute

Gli effetti dell'olio sulla salute

C'è un progetto, chiamato Olive Health Information System, che vede coinvolti due soggetti di primo piano. Da una parte il Consiglio oleicolo internazionale, dall'altra l'Università di Navarra. Insieme hanno lanciato un portale web in cui è possibile accedere alle ricerche più recenti attraverso un linguaggio semplice e comprensibile ai più, con l'ausilio, quando occorre, di specifiche infografiche

Olio Officina

Gli effetti dell'olio sulla salute

È una notizia che ci fa molto piacere, e che anzi desideravamo da molto. Pensare a un punto di riferimento per affrontare un tema molto sensibile, qual è appunto la salute in relazione agli oli da olive. Spesso si leggono notizie infondate o comunque poco credibili. Ecco allora che il segretariato esecutivo del Consiglio oleicolo internazionale ha lavorato insieme con il Dipartimento di medicina preventiva e sanità pubblica dell'Università di Navarra, mettendo in campo la professionalità di numerosi ricercatori con oltre dieci anni di esperienza.

Insieme, costoro hanno messo a punto un portale che raccoglie informazioni scientifiche sui benefici per la salute dell'olio d'oliva e dei prodotti olivicoli. Il progetto - chiamato Olive Health Information System, e che si esprime anche attraverso l'acronimo Ohis - mira a fornire agli utenti un database regolarmente aggiornato, in modo da consentire di accedere alle ricerche più recenti, compresi documenti tecnici e contenuti più accessibili scritti in un linguaggio semplice.

Esperti e scienziati dell'Università di Navarra pubblicheranno recensioni e rapporti scientifici in modo da poter sintetizzare le ricerche più significative, tra quelle rese pubbliche in tutto il mondo, comprese le infografiche, allo scopo di illustrare visivamente i risultati.

Ebbene, i risultati di questo prezioso lavoro saranno inclusi nell'Osservatorio che il Coi sta istituendo per fornire ai Paesi membri, oltre che agli utenti, informazioni sempre più aggiornate e attendibili sulle questioni attuali.

È possibile visitare il portale Ohis, cliccando QUI, per rendersi direttamente conto di un progetto, l'Olive Health Information System, incentrato sulla comunicazione via web, allo scopo di fornire, come è già stato ben evidenziato dallo stesso Coi, un archivio costantemente aggiornato di tutte le relazioni scientifiche relative agli effetti sulla salute di olive, olio d'oliva e degli altri prodotti olivicoli.

L'Ohis servirà quale punto di riferimento al fine di mantenere un servizio permanente in campo epidemiologico, relativamente agli effetti che l'olio da olive esercita sulla salute pubblica e della nutrizione.

L'Ohis fornirà contenuti accessibili gratuitamente anche al grande pubblico, quello dei non esperti, presentando anche contenuti relativi alla dieta e alla salute, sempre basati su prove scientifiche. Tutto ciò con un duplice obiettivo: da una parte collegare i ricercatori al fine di diffondere dati scientifici tecnici tra gli accademici che lavorano nel settore; dall'altra l'impegno a trasferire le informazioni raccolte rendendole disponibili a un pubblico più vasto, aperto alla curiosità.

In apertura, una foto di Gianfranco Maggio per Olio Officina

Iscriviti alle
newsletter