Salute

L’olio per la salute

Un componente dell'olio da olive è oggetto di studio per la prevenzione del tumore al seno. Ne ha scritto “Science Daily”, un portale staunitense

Agra Press

L’olio per la salute

22 gennaio 2014 – Uno dei componenti principali dell'olio d'oliva, l'idrossitirosolo, è oggetto di uno studio dello Houston Methodist su un gruppo di donne con un rischio elevato di sviluppare il cancro al seno. Lo studio si concentra sui cambiamenti della densità del seno dopo un anno di trattamento ed è il primo nel suo genere negli Stati Uniti. Tejal Patel, oncologo esperto di tumori del seno al centro oncologico dello Houston Methodist, guida lo studio clinico sull'effetto dell'idrossitirosolo nelle donne in pre e post menopausa. Studi recenti hanno collegato la densità del seno e il rischio di cancro, e l'obiettivo primario di questo studio è quello di ottenere una significativa riduzione della densità del seno.

"Sappiamo che vi è una correlazione tra la densità del seno e il tumore del seno," ha spiegato Patel. "Una diminuzione della densità dell'1% puo' tradursi potenzialmente in una riduzione del rischio di sviluppare il cancro al seno del 2%."

In passato alcune ricerche hanno mostrato che l'olio d'oliva è fonte di molti benefici per la salute, inclusa la diminuzione del rischio di sviluppare malattie cardiache, di soffrire di pressione alta e di avere infarti.

"La nostra speranza è quella di riuscire a offrire alle donne un integratore per aiutare a ridurre il rischio di tumore al seno," ha affermato Patel, a capo di una clinica ad alto rischio al centro oncologico dello Houston Methodist. "Abbiamo già dimostrato che è possibile prevenire alcuni tipi di cancro al seno. Ora dobbiamo scoprire modi per farlo meglio."

Lo Houston Methodist coinvolgerà nello studio 100 pazienti – 50 donne in premenopausa e 50 in postmenopausa. Ogni paziente prenderà una pillola di idrossitirosolo da 25 mg per 12 mesi e si sottoporrà a visite di controllo ogni tre mesi. Non vi sarà un gruppo di controllo placebo.

I ricercatori, oltre a verificare che l'idrossitirosolo abbia un impatto sulla densità del seno, annoteranno i possibili effetti collaterali della sostanza. Le proprietà dell'idrossitirosolo sono state studiate negli umani e nelle colture cellulari dei laboratori. Inoltre è stato dimostrato che la sostanza è uno dei più potenti antiossidanti esistenti, e in passato studi hanno rilevato una bassa tossicità nel corpo umano, anche con dosaggi elevati.

[portale omonimo – a cura di agra press (gin)]

Foto di Luigi Caricato, sculture presso la Cantina Laimburg

Agra Press

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter