Media pagina 6 di 43

L'incanto dell'olio italiano

Quello che vedete in questa foto è uno tra i volumi più significativi di Luigi Caricato, edito nel 2001 per i tipi della Bibliotheca Culinaria. L'introduzione a firma dello scrittore Giuseppe Pontiggia e, in chiusura, un saggio, che funge anche da postfazione, del cardinale Salvatore De Giorgi. La foto di copertina, e quelle di apertura dei capitoli, sono di Gianni Berengo Gardin

Olio Officina


La qualità degli extra vergini non viene compresa

Una sanzione per aver indotto in confusione il consumatore? Si tratta di un abuso di potere. Il valore della trasparenza non viene compreso dai funzionari dell’Icqrf. Tutto ciò accade perché esiste una seria difficoltà, da parte degli organismi di controllo, nel comprendere il valore dell’olio extra vergine di oliva. I burocrati restano ancorati a una visione vetusta e primitiva, ancorata a una veteroburocrazia non più in sintonia con la modernità. La dura presa di posizione di Chiara Del Vecchio, product development food division di Palazzo di Varignana

Massimiliano Bordignon


Relax tra gli olivi

A volte basta poco, per trovare la giusta dimensione e abbandonarsi e perdersi nella natura. Mentre c'è chi ne contempla la bellezza, c'è, nel medesimo tempo chi la natura la vive in modo più concreto, raccogliendo per esempio le olive. Due modi distinti per testimoniare il legame con la pianta dell'olivo. In questa foto, gli alberi del giardino di Villa Freya Stark ad Asolo

Olio Officina


OOF ante e post covid

Il numero 11 di OOF International Magazine, con la raccomandazione di indossare sempre la mascherina

Gianfranco Maggio

Taggiasca di Spagna

In questa foto è possibile ammirare il risultato di talee di Taggiasca originarie di Imperia. Sono state messe a dimora da me in Spagna quattro anni fa per una successiva verifica analisi metabolomica allo scopo di differenziarle dalle nostrane liguri. Ora sono state raccolte e messe in salamoia. Finita la fermentazione si procederà all’analisi strumentale

Roberto De Andreis


L’olio della qualità, della fiducia e del desiderio

Conoscere tutte le caratteristiche nutrizionali e sensoriali di un olio ci permette di poter utilizzare l’olio extra vergine di oliva con maggiore consapevolezza e anche in base al gusto personale. L’intervista a Tullia Gallina Toschi nell’ambito di Olio Officina Festival 2020

Massimiliano Bordignon


Più marketing per dare valore agli oli extra vergini di oliva

Il sottocosto, o comunque il prezzo basso, applicato nei punti vendita, non valorizza adeguatamente i pregi di un prodotto nobile qual è l’olio ricavato dalle olive. Uscire dalla logica del prezzo e delle promozioni serve a dare nuovo slancio a un alimento così importante per garantire al consumatore una dieta sana e salutare. L’intervista a Mauro Tosini, direttore commerciale Salov, nell’ambito di Olio Officina Festival 2020

Massimiliano Bordignon


L'omaggio di Zona Franca a Olio Officina

Due realtà creative di primo piano - e ci scusiamo se in questo giudizio includiamo pure noi, ma ci sembra che corrisponda al vero. Zona Franca è un progetto di ricerca nato per sostenere e diffondere l'alta cultura attraverso l'organizzazione di eventi, convegni e seminari, ma è anche una casa editrice, fondata da Franca Severini, giornalista, editore ed esperta d'arte, con studi a Londra alla Sotheby's Acution House e specializzata in "Styles in Art". Noi di Olio Officina non abbiamo da presentarci, siamo qui di casa

Olio Officina

Gli ulivi che ammirava Freya Stark

La bellezza degli olivi nel loro pieno rigoglio, ad Asolo, nel grande, vastissimo giardino della villa in cui ha soggiornato a lungo la scrittrice britannica, nata però a Parigi nel bel mezzo di un viaggio dei suoi genitori

Olio Officina


C'è qualcuno che non ha ancora letto Oliocentrico 15?

Il mensile sfogliabile digitalmente, ed edito da Olio Officina, è una iniziativa unica al mondo, interamente dedicata alle recensione degli oli. Non a caso il sottotitolo è Saggi Assaggi e altre storie. Siete curiosi di capire quali sono le altre storie? QUI, sì, proprio QUI, potete scoprirlo

Olio Officina


L’export degli oli extra vergini di oliva nei mercati internazionali

Una estrema eterogeneità della legislazione rende in molti casi complicato esportare gli oli. La questione della disomogeneità normativa è una spina nel fianco e i problemi commerciali da affrontare non sono pochi. Intervista a Valentina Cardone, di Chemiservice

Massimiliano Bordignon


Sorrisi scintillanti

Nella redazione di Olio Officina., il nostro direttore Luigi Caricato è con Clelia d’Onofrio. Lei è la grande storia della cucina italiana riassunta nell’attività professionale di una persona, una donna, che vanta tanti meriti: è autrice, tra i tanti titoli pubblicati, de Il Cucchiaio d'Argento (1997-2011), e di molto altro, tra cui, ultimo, per Sperlink & Kupfer, Rugiada a colazione

Olio Officina

Olio settembrino

In questa foto c'è tutta la felicità di chi ha compiuto il gesto di fermare l'immagine nell'atto in cui l'olio sgorga fluente dal separatore. È l'olio nuovo prodotto da Felice Modica, fine intellettuale, autore di svariate pubblicazioni, nonché olivicoltore e vignaiolo in Sicilia. Il luogo in cui gli olivi di varietà Moresca e Verdese sono coltivati è quello delle colline di Bufalefi, in una zona che ricade nell'area della Dop Monti Iblei - Val Tellaro

Olio Officina


La comunicazione sull’olio

La qualità non assicura il valore, da qui l’impegno a comunicare la qualità a un consumatore che se da un lato è abituato a consumare l’olio, dall’altro ancora non conosce le differenti qualità degli oli extra vergine di oliva. Il pensiero di Mauro Meloni, direttore del Ceq, il Consorzio di garanzia dell’olio extra vergine di oliva, nell’ambito di Olio Officina Festival 2020

Massimiliano Bordignon


Oliva Taggiasca a Beuzi

In Liguria, sulle alture di Taggia, a 349 mslm, con un oliveto vista mare, per ora tutto è perfetto, ammette l'autore della foto, il designer Mauro Olivieri, che all'oliva Taggiasca ha dedicato un monumento, proprio in una piazza di Taggia

Olio Officina


Dieci volte Olio di Famiglia

Il tempo scorre in fretta e così passano dieci anni e prende il via la X^ edizione del concorso Olio di Famiglia oli preziosi da olivicoltori dilettanti. Una idea di grande successo, formulata e messa in atto da Mimmo Lavacca in Puglia. "Siamo a buon punto per chiudere il programma di questa X^ edizione", dichiara. "Vogliamo festeggiare i nostri dieci anni di attività con delle belle novità. Riproponiamo in questa X^ edizione il manifesto ideato per la I^ edizione di Olio di Famiglia. Per le altre novità, un pò di pazienza...

Olio Officina

La Coldiretti alle radici del populismo

Alfonso Pascale, tra gli intellettuali più lucidi del Paese, con il libro di Emanuele Bernardi, La Coldiretti e la storia, edito da Donzelli. "Lo consiglio - dice - a coloro che vogliono capire da dove nasce il populismo che oggi è al governo. Le radici sono conficcate in 76 anni di pratica sociale e politica fatta essenzialmente di due elementi: 1) individuazione di un nemico da dare in pasto ai ceti rurali (ieri il comunismo, oggi la globalizzazione) come un mito capace di giustificare ogni cosa; 2) erogazione di una miriade di provvidenze più  o meno assistenziali agli agricoltori e di sostegni finanziari pubblici ad un colosso economico (Federconsorzi) in grado di condizionare la vita politica del Paese. L'unico politico che davvero combattè la Coldiretti, senza riuscire a ridimensionarla, fu Luigi Sturzo.  E già questo dice tutto. Ora ne paghiamo tutte le conseguenze con un'agricoltura in profonda crisi e con una mentalità paternalista e populista che ha incancrenito ogni piega della società"

Olio Officina


Quando gli amici ci vengono a trovare in Redazione

Ora che il Covid-19 continua a far paura ma senza incutere quel terrore della fase più cruciale della pandemia, iniziano a farci visita gli amici. E non si tratta, in questo caso, di  un amico qualsiasi. A sinistra, il nostro direttore Luigi Caricato. A destra uno dei più prestigiosi esperti di marketing applicato all'olio, Massimo Occhinegro. Due ultra ciquantenni che giocano, ciascuno con il proprio iPhone, a farsi i selfie come i ragazzini. Però - se li osservate bene - sono gioiosi

Olio Officina


Il mercato dell’olio di girasole ad alto oleico? Si sta sviluppando in modo esponenziale

È un prodotto presente sul mercato da venticinque anni, particolarmente adatto per le fritture. Mentre prima era destinato al solo fruitore professionale, ora si sta sviluppando in maniera esponenziale, raggiungendo direttamente il consumatore. L’intervista a Carlo Tampieri nell’ambito di Olio Officina Festival 2020

Massimiliano Bordignon


L’olio di girasole, ma ad alto contenuto oleico

Stabilità alle temperature e una lunga shelf life, sono due caratteristiche molto importanti. L’impegno di Paola Tampieri per un olio sostenibile e di qualità superiore è stato al centro di un focus a Olio Officina Festival 2020

Massimiliano Bordignon

Iscriviti alle
newsletter

L'olio e il basilico. Rigorosamente liguri

Ora finalmente lo possono vedere tutti. Dopo l'anteprima, ora è possibile prendere visione dello spot sull'extra vergine Dop Riviera Ligure e sul Basilico Genovese Dop. Un video in inglese per far conoscere sempre di più i due prodotti sul mercato internazionale con immagini uniche, tra grattacieli, pub, cielo, terra e mare. Tutto questo, per far colpo sugli stranieri e far commuovere i liguri che vedono la  loro terra esaltata da mille colori

Olio Officina


Il valore dell’alta qualità degli extra vergini

Qualità e riconoscibilità di un prodotto certificato, seguito lungo tutta la filiera. È questo l’obiettivo del Consorzio di garanzia degli extra vergini di qualità: presentarsi sul mercato con oli dagli elevati parametri qualitativi e impegnarsi nel far percepire al consumatore tutto il valore di questa grande ricchezza. L’intervista a Maria Grazia Minisci, presidente del Ceq

Massimiliano Bordignon


Nuovi oliveti in Sardegna

lI periodo del Covid-19 - scrive l'imprenditore Pasquale Manca, di Olio San Guliano - non ha intaccato per fortuna il lavoro di “svezzamento” dei 42 mila nuovi virgulti di olivo. Come si nota nella foto, queste giovani piante iniziano a mostrare le loro tipiche fattezze e, soprattutto, iniziano a farsi notare come fanno gli adolescenti. Ancora qualche anno - precisa Manca - e anche loro faranno parte della squadra a pieno titolo

Olio Officina

Direttamente dall’albero

Vi è mai capitato di andare in vacanza in una tenuta agricola e di girovagare per i campi e imbattersi in tanti differenti colture, tra cui, visto il periodo, l'alberto del fico? Potete ben immaginare il piacere di gustare i frutti cogliendoli con le proprie mani. Cercare di andare nelle campagne, apritevi in una nuova dimensione. Lo sapere che questa foto, cui è seguita la degsutazione di tutti i fichi dell'albero in questione ci ricorda in bellissimo libro Rugiada a colazione di Clelia d'Onofrio? Lo avete già letto? 

Olio Officina


L’olio dei vignaioli

Al pari del vino, il viticoltore cerca di dare una identità anche all’olio che produce, attraverso scelte varietali e altre soluzioni che ritiene più adatte a rappresentare il proprio stile e il territorio. L’intervista al vicepresidente dell’Ais, il sommelier Roberto Bellini

Massimiliano Bordignon


L'olivo ovunque

Immagnare tutti i nostri piccoli borghi, come pure le grandi metropoli, corredati da olivi, perché un Paese come l'Italia non uò certo mancare di raccontarsi attraverso la presenza di questa alberto che è entrata di diritto nell stemma della stessa Reubblica Italiana. In questa foto, una pianta di olivo su un marciapiede a San Pietro in Lama, nel Salento. Viva l'olivo, con le sue olive

Olio Officina