Immagini

L'innesto salvifico degli olivi

"La pratica dell'innesto su olivo - sostiene sorpreso e amareggiato l'agronomo salentino Francesco Specchia - viene criminalizzata dagli pseudoambientalisti della domenica, da coloro che hanno una visione astratta della campagna". Eppure è un modo per aprire alla speranza, nel tentativo di  salvare gli olivi dalla Xylella. "Perchè - si chiede stupìto - su gelso, fico, pero, melo, vite, agrumi, e altre piante non viene criminalizzata questa pratica agronomica, e sull' olivo sì? I nostri avi - prosegue - innestavano diverse piante da frutto, compreso l'olivo, ma non credo fossero criminali"

Olio Officina

L'innesto salvifico degli olivi

Iscriviti alle
newsletter