Immagini

L'olio a favore della ricerca

L'azienda olearia Raineri di Imperia, nell’ambito del progetto di Fondazione Umberto Veronesi Gold For Kids, dedicato all’oncologia pediatria, si è imposta all'attenzione facendosi portavoce non solo dell’impegno a sostegno della ricerca scientifica, ma anche dell’importanza della sana e corretta alimentazione quale strumento di prevenzione. Nella foto il momento della premiazione, con Chiara Rinaldi, membro del C.d.A. e Cristina Santagata, socia di Raineri e presidente dell’omonima azienda

Olio Officina

L'olio a favore della ricerca

La Fondazione Umberto Veronesi ha consegnato lo scorso 21 marzo le annuali borse di ricerca a 188 ricercatori che portano avanti progetti di ricerca all’avanguardia in oncologia, malattie cardiovascolari e neuroscienze. La cerimonia si è svolta presso l’UniCredit Pavilion di Milano alla presenza delle più alte cariche dello Stato e della Ricerca.

Tra loro era presente anche la ricercatrice Tiziana Bachetti (nata a Genova nel 1973, con laurea e PHD presso l’Università degli Studi di Genova) che ha vinto una borsa di ricerca per l’anno 2018 e che studia le mutazioni del gene Phox2B, mutazione genetica causa del tumore chiamato neuroblastoma.

La ricerca della dottoressa Bachetti è portata avanti presso l’Istituto G. Gaslini di Genova ed è finanziato dell’azienda olearia Raineri S.p.A. di Imperia nell’ambito del progetto di Fondazione Umberto Veronesi Gold For Kids, dedicato all’oncologia pediatrica.

Raineri insieme a Fondazione Umberto Veronesi si è fatta portavoce non solo dell’impegno a sostegno della ricerca scientifica, ma anche dell’importanza della sana e corretta alimentazione quale strumento di prevenzione.

Alla manifestazione per Raineri erano presenti Chiara Rinaldi, membro del C.d.A. e Cristina Santagata, socia di Raineri e presidente dell’omonima azienda.

 

Si ringrazia, per la foto e la notizia, Sara di Paolo, di Words

Iscriviti alle
newsletter