Immagini

Originalità e fantasia oliocentrica delle sorelle Mela

"I nostri blend sono composti esclusivamente da oli italiani lavorati a freddo, tutti contraddistinti da una bassa acidità e un sapore che vanno dal dolce al piccante". È quanto affermano Cristiana (a sinistra della foto) e Serena Mela, del Frantoio di Sant'Agata d'Oneglia. "Tre olivaggi per tre sapori e profumi diversi uniti dalla nostra preziosa oliva Taggiasca", precisano, raccontando i profili sensoriali dei loro tre blend

Olio Officina

Originalità e fantasia oliocentrica delle sorelle Mela

Sono tre, dunque, i blend che hanno come filo conduttore la ciultivar Taggiasca. Ecco come Cristiana e Serena Mela presentano i loro originalissimi blend.

TAG-COR, ricavato dall'unione delle cultivar Taggiasca e Coratina, dal profumo fruttato e dal sapore rotondo e leggermente piccante.

TAG-FRA, blend ottenuto dalle cultivar Taggiasca e Frantoio, con un profumo fresco e dei sentori erbacei e di carciofo.

TAG-PE, con le cultivar Taggiasca e Peranzana che si uniscono rendendo un profumo intenso e un gusto dolce e fruttato.

Nella foto-ritratto di Gianfranco Maggio, realizzata a Milano nell'ambito di Olio Officina Festival 2022, abbiamo a sinistra Cristiana Mela, con il TAG-COR, e, a destra, Serena Mela, con il TAG-FRA.

Iscriviti alle
newsletter