Terra Nuda

A Milano c’è Ethical Food Design, un premio volto a promuovere l’etica tra le aziende del Food

L’incontro si svolgerà martedì 9 luglio al Palazzo Reale

 

Olio Officina

L’obiettivo del progetto è di contribuire alla costruzione di un futuro etico per il mondo del food, l’iniziativa valorizza l’impegno delle aziende e gli attori del comparto alimentare che - per principi, servizi, filiere e produzioni di prodotti - hanno vocazione e attenzione all’etica.

La giuria è composta da dieci esperti, coordinata dai food designer Paolo Barichella e Mauro Olivieri e da Gianna Paciello, Vicepresidente di Aida Partners. I prodotti candidati vengono valutati sulla base della loro corrispondenza agli undici criteri indicati nel manifesto del Food Design di ADI (Associazione del Design Industriale): innovazione, salute e sicurezza, design di progetto, sostenibilità del processo, responsabilità sociale, attenzione alla cultura e al territorio, cruelty free, rispetto dell’identità e biodiversità, tracciabilità di filiera, riduzione dello spreco, riciclo e recupero, condivisione.

In occasione della premiazione sarà inoltre allestita un’esposizione dedicata alle aziende e ai prodotti premiati.

Il Food Design in 11 punti è disponibile qui 

Si ringrazia per la notizia Chiara Calderoni

Iscriviti alle
newsletter