Terra Nuda

Agosto nero per l’olio da olive secondo il rapporto Unioncamere: - 2,3%

Olio Officina

Secondo i dati trasmessi da Unioncamere e Bmti, nel comparto degli oli e grassi non si fermano i ribassi per i prezzi dell’olio di oliva, scesi ad agosto del 2,3% rispetto a luglio. Con le operazioni di raccolta delle olive al via, le quotazioni continuano a risentire delle stime produttive indicanti un forte recupero rispetto al 2018.

Il nuovo calo mensile – il sesto consecutivo – ha riportato i prezzi dell’olio di oliva sugli stessi livelli dello scorso anno (+2%). Confronto anno su anno che resta pesantemente negativo per il burro, con i prezzi attuali dimezzati rispetto a dodici mesi fa (-48,7%).

La nota di Unioncamere riporta il dato congiunturale e tendenziale mostrando la dinamica nazionale.

Iscriviti alle
newsletter