Terra Nuda

Al via la nona edizione di Olio di Famiglia

Un progetto che parte con grandi propositi e che via via si estende a molte altre intuizioni, come ad esempio la Scuola agricola per olivicoltori dilettanti e il corso per il riconoscimento varietale degli oli

Olio Officina

Al via la nona edizione di Olio di Famiglia

Un progetto solido e dalle grandi prospettive, quello ideato e messo in piedi da Mimmo Lavacca. “Con la nona edizione di Olio di Famiglia – ha dichiarato - vogliamo proseguire il progetto della Scuola agricola per olivicoltori dilettanti in ragione della buona partecipazione, da parte degli olivicoltori, al  corso realizzato nella scorsa edizione”.


Mimmo Lavacca, direttore Terrasud

È un progetto davvero encomiabile, se si tiene conto dell’alto numero di produttori non professionisti. La Scuola agricola si rivolge infatti agli olivicoltori dilettanti e ha come obiettivo fornire informazioni tecnico-scientifiche utili a dare corpo e sostanza alla passione degli olivicoltori che producono senza scopi professionali, ma prevalentemente per l’autoconsumo.

“Il corso per il riconoscimento varietale olivo – ha sostenuto Lavacca, direttore di Terrasud - è finalizzato all’identificazione delle varietà autoctone di olivo di Monopoli e del sud est barese, negli aspetti vegetativi, produttivi e agronomici. Il corso prevede lezioni ed esercitazioni pratiche in campo. Le lezioni saranno tenute da esperti del settore”.

“Sulla base delle stime della Divisione di produzione e protezione vegetale del Germoplasma di olivo della FAO – ha sostenuto Mimmo Lavacca - il germoplasma olivicolo mondiale è costituito da 2629 varietà diverse. Il germoplasma olivicolo italiano includerebbe 631 cultivar e 827 accessioni non completamente identificate. Il recente Registro nazionale delle varietà di piante da frutto, aggiornato dal Ministero, attualmente annovera ben 695 varietà di olivo e in Puglia si menzionano circa 50 varietà differenti”.

Il corso è programmato per le giornate di sabato 19 e domenica 20 ottobre 2019 (alle ore 8,30 alle ore 10,30), presso l’Azienda Agricola Mavilio a Monopoli. È pensato per un gruppo ristretto di massimo quindici persone.

 Oleoteca di Terrasud

Il programma del corso si struttura nel seguente modo:

Sabato 19 ottobre 2019, presso l’Azienda Agricola Mavilio.

Anna Neglia interviene intorno al Patrimonio olivicolo della Regione Puglia. Varietà autoctone del territorio rurale di Monopoli e del sud est barese: caratteristiche vegetative, produttive, agronomiche. 

Giovanni Mavilio, invece, intorno al riconoscimento in campo delle principali varietà autoctone di Monopoli della chioma, rami fruttiferi, foglie, attraverso l’osservazione dei frutti: forma, dimensione, colorazione.

Domenica 20 settembre 2019, sempre presso l’Azienda Agricola Mavilio, sempre Giovanni Mavilio, in merito al riconoscimento in campo delle principali varietà autoctone di Monopoli della chioma, rami fruttiferi, foglie, con osservazione dei frutti: forma, dimensione, colorazione.

La foto di apertura è di Terrasud

Iscriviti alle
newsletter