Terra Nuda

Anteprima Cantine Pepi

A Mazzarone, nel centro della Sicilia, c’è un luogo deputato alla creazione del vino tutto al femminile. Protagoniste Rosa ed Erika, madre e figlia, che agiscono con “dolce fermezza”. Due loro vini spiccano: Eore, a rappresentare le feste in onore di Dionisio, il dio che prende e che vince ogni pudore; ed Ex, quale omaggio a una tra le città siciliane più distrutte nel corso di un terremoto nel Seicento, poi ricostruita in forma di esagono a mo’ di fortezza contro le avversità

Nicola Dal Falco

Anteprima Cantine Pepi

Avete presente una cantina in cui lavorano solo donne? Esiste e si trova a Mazzarrone, nel centro del centro della Sicilia, dove madre e figlia, Rosa ed Erika conducono con “dolce fermezza” le Cantine Pepi.

Una storia familiare esemplare, in cui quattro generazioni si sono dedicate al vino sotto differenti aspetti, dall’attività di sensale alla vendita all’ingrosso, dall’imbottigliamento alla produzione in un territorio, noto fino a ora, soprattutto per la raccolta di uva da tavola.

Giunte a una svolta della loro attività, in cui originalità e cura sono parole sonanti e vincolanti, stanno lanciando le nuove etichette, realizzate in collaborazione con l’agenzia Copystudio.
In occasione delle feste, sono pronti molti dei consueti cesti natalizi e, in particolare, le magnum da 1,5 e 3 litri di Eore, Cerasuolo di Vittoria Docg, ed Ex, Nero d’Avola IGP.


Due brevi racconti

Leggiamo dal retro etichetta dei due vini:
Eore erano le feste in onore di Dionisio, il dio che prende, che vince ogni pudore. Colui che donò l’ebbrezza e insegnò la misura, il senso del limite, inebriarsi senza eccedere.
Ciò che racconta il mito lo indica, con un immagine fulminante, il rito dell’altalena, su e giù, in un dolce abbandono. Come il battito del cuore, l’alzarsi e abbassarsi delle maree, la crescita stagionale delle piante, le lunazioni. Va e viene il respiro, la vita è ritmo, sacra altalena di affetti e visioni, di prove e di incontri.
Non a caso, quindi, questo Cerasuolo di Vittoria si esprime attraverso una lavorazione separata del Nero d’Avola e del Frappato. Solo così, i due uvaggi potranno esprimere tutta la loro potenzialità e unirsi a nozze.

Ex, nel Seicento, dopo un terremoto, una tra le città siciliane più distrutte fu ricostruita in forma di esagono da un architetto gesuita che disegnò una fortezza contro le avversità con strade simmetriche, palazzi bassi e un grande spazio centrale.
A un tale esempio di equilibrio e di lungimiranza si ispira questo vino, nato tra il bosco e i canneti.
Scelto con cura, grappolo per grappolo, perché rimanga solo il meglio: il gusto tondo, il perfetto bilanciamento tra struttura e profumi. Ex è un vino caldo, pieno di carattere, ma soave in bocca in cui convivono natura e architettura, un solido principio costruttivo e tutta la dolcezza di un fiume antico.


I prezzi

I prezzi delle bottiglie di Eore, Cerasuolo di Vittoria Docg ed Ex, Nero d’Avola Igp:
bottiglia da 0,75, euro 5;
la confezione da 1 bottiglia, euro 9;
scatola in cartone con 3 bottiglie, euro 25;
magnum, scatola in legno, da 1,5 lt, euro 22;
magnum, scatola in legno, da 3 litri euro 38,50;
A questi prezzi vanno aggiunte le spese di spedizioni, da 7 a 10 euro in base alla destinazione.


CP VINI SRL
Viale del Lavoro, 7
95040 - Mazzarrone (CT)
tel. 0933.28001
rosa.pepi@cantipepi.it
erika.sinatra@libero.it

Iscriviti alle
newsletter