Terra Nuda

Chiara Lungarotti: oggi, per fare turismo di qualità, servono nuovi paradigmi di ospitalità

Chiude per lavori di ristrutturazione, in vista dei prossimi 40 anni da festeggiare, il Wine Resort Le Tre Vaselle di Torgiano, tra i primi resort in Italia a praticare la vinoterapia

Olio Officina

Nota stampa di Maria Catenacci.  Chiusura per lavori al Wine Resort Le Tre Vaselle di Torgiano. La Famiglia Lungarotti ha infatti deciso che è giunto il momento, dopo quasi 39 anni di attività, di ristrutturare l’intero storico edificio. Obiettivo, restituirgli ‘moderno’ splendore proprio in vista dei suoi quarant’anni, nel corso dei quali il resort è stato tra i primi in Italia a praticare la vinoterapia. Ai lavori di ristrutturazione saranno abbinati studi sul futuro concept del resort a 5 stelle, situato nel centro del Borgo medievale di Torgiano (PG) a 15 chilometri da Assisi e Perugia. Rimangono invece attivi i Musei del Vino e dell’Olio, il ‘L’U Winebar’ alla Vecchia Fornace e l’Agriturismo Poggio alle Vigne, con 10 appartamenti autonomi e 2 case indipendenti con piscina tra i vigneti del Rubesco.

“La nostra è una scelta obbligata – ha detto l’amministratore unico del Gruppo Lungarotti, Chiara Lungarotti –; oggi per fare turismo di qualità in un’area bellissima ma di certo non particolarmente organizzata e facilmente accessibile servono nuovi paradigmi di ospitalità. Per questo stiamo studiando il modo migliore per continuare a fare turismo con successo e a rappresentare un indotto importante per il nostro territorio”.



Iscriviti alle
newsletter