Terra Nuda

Dipartimento Scienze degli Alimenti dell'Università degli Studi di Parma: un corso di perfezionamento in Food Sciences

E' programmato nei giorni 4, 5 e 6 luglio, e favorisce l'interazione tra ateneo, impresa, istituzioni, ambiente, cultura e capitale umano

 

 

Olio Officina

E' una iniziativa particolarmente utile e preziosa. Si tratta del primo Modulo del Corso di Perfezionamento Advanced Course in Food Sciences nato per favorire la positiva interazione tra università e impresa, istituzioni, ambiente, cultura e capitale umano offrendo uno strumento agile di formazione permanente agli studenti e alle imprese in un territorio dove notoriamente hanno sede alcune tra le principali realtà agroalimentari del made in Italy alimentare, e dove la cultura di impresa nel food è la storia stessa dello sviluppo economico e sociale del territorio.

Programma

Lunedì 4 luglio

9,30-11,00 – Ruolo del caffè sulla salute – Pedro Mena – Università di Parma

11,00-12,00 – Estratti vegetali applicati ai salumi – M.Bergamaschi - SSICA - Parma

12,00 -13,00 – Olio di Palma: contaminanti da processo- G. Galaverna-Università Parma

14,00-15,30 - Alimenti in confezione spray - M. Filiberti – Solchim – Fiesco (Cr)

15,30-17,00 – Ottenimento di emulsioni con omogenizzatori ad alta pressione – S. Grasselli – GEA - Parma

17,00-18,00 - Tecniche computazionali: applicazioni al settore alimentare – P. Cozzini – Università Parma



Martedì 5 luglio

9,00- 10,20 – Estrazione ed illimpidimento dei mosti - M. Franzoso – Alfa Laval - Parma
10,20-11,40 - Il condizionamento termico delle paste di olive per il miglioramento della qualità dell'Olio Extravergine – G.Costagli - Alfa Laval- Parma

11,40-13,00 – Mild technologies per prolungare la shelf-life degli alimenti – A. Brutti - SSICA - Parma

14,00-15,20 -Ispezioni ufficiali: gestione delle emergenze - E. Cugola - Food Safety Expert - Mantova

15,20-16,40 – Il temperaggio del cioccolato – F- Lumini – CM– OPM – Rozzano (Mi)

16,40-18,00 – Tecnologie non termiche per la stabilizzazione degli alimenti: la pastorizzazione con

Iscriviti alle
newsletter