Terra Nuda

E' Giampiero Neri il vincitore del Premio Castello di Villalta 2017

Con Via provinciale, edito da Garzanti, il poeta lombardo, autore tra gli altri del volume Teatro Naturale, ha vinto il Premio Castello di Villalta Poesia 2017. Considerato il “maestro in ombra” del secondo Novecento, si contraddistingue per lo stile originale e l'attenzione meticolosa per la parola

Olio Officina

E' Giampiero Neri il vincitore del Premio Castello di Villalta 2017

A deciderlo è stata la Giuria del Premio, composta da Antonella Anedda, Alberto Bertoni, Roberto Galaverni, Antonio Riccardi e Gian Mario Villalta evidenziando nelle motivazioni che « Giampiero Neri è stato definito come il “Maestro in ombra” del secondo Novecento per la sua ricerca di una parola vera sul limite della versificazione, lavorando sull'architettura del libro e salvando lacerti e momenti della vita quotidiana nei momenti difficili della storia. Senza mai derogare dal richiamo alla responsabilità etica, anche quando è difficile, ha saputo costruire un'opera di notevole valore letterario e umano: con Via provinciale, l'autore aggiunge un ulteriore, importante volume, alla sua biografia poetica e alla sua storia di autore imprescindibile nel panorama della poesia italiana ».

Il riconoscimento sarà consegnato domenica 8 ottobre alle 18.00 al Castello di Villalta (a Villalta di Fagagna, Udine), nel corso della cerimonia di premiazione alla quale prenderanno parte anche lo scrittore Paolo Giordano e lo psicanalista Massimo Recalcati, in dialogo sul tema Il bello di scrivere, ovvero sul piacere, la passione, la fatica e la bellezza che è trasfondere pensieri, parole e immagini nell'unità della pagina per mezzo della scrittura.

La quinta edizione porta la dedica al poeta Pierluigi Cappello, scomparso domenica primo ottobre, componente del comitato promotore.

La foto di apertura ritrae Giampiero Neri ed è di Luigi Caricato

Iscriviti alle
newsletter