Terra Nuda

Effetti Covid 19, la sessione numero 111 del Consiglio dei membri Coi si svolgerà in videoconferenza

La Georgia non può più ospitare la sessione di Tbilisi programmata dal 29 giugno al 3 luglio 2020. Le discussioni saranno petanto limitate agli argomenti che richiedono una decisione urgente per garantire il servizio continuo del Segretariato esecutivo

Olio Officina

Effetti Covid 19, la sessione numero 111 del Consiglio dei membri Coi si svolgerà in videoconferenza

Non poteva essere diversamente, causa coronavirus. Il Coi rende noto che la sessione numero 111 del Consiglio dei membri si svolgerà in videoconferenza. Lo scoppio di Covid-19 ha portato molti Paesi a imporre limitazioni ai movimenti delle persone.

Il presidente del Consiglio dei membri, a nome delle autorità georgiane, ha informato il segretariato esecutivo dell'impossibilità, per la Georgia, di ospitare la sessione in programma a Tbilisi. Si è così deciso di tenere la sessione in videoconferenza. Le discussioni si limiteranno agli argomenti che richiedono una decisione urgente per garantire il servizio continuo del Segretariato esecutivo.

Come al solito, i documenti per la sessione e le relazioni del Comitato saranno disponibili un mese prima dello svolgimento delle riunioni. Saranno pubblicati nell'area privata del sito istituzionale del Coi, in uno spazio riservato esclusivamente alle delegazioni e ai rappresentanti dei membri che sono accreditati a partecipare a questa sessione.

Iscriviti alle
newsletter