Terra Nuda

Efsa, individuate 37 nuove specie vegetali ospiti del batterio Xylella fastidiosa

Aggiornata la banca dati delle piante ospiti del batterio. Il numero sale a 595 specie

Info Xylella

Efsa, individuate 37 nuove specie vegetali ospiti del batterio Xylella fastidiosa

Sono state individuate 37 nuove specie vegetali ospiti del batterio Xylella fastidiosa, per la maggior parte specie infettate in natura (non con trasmissioni artificiali) sia in Europa (in Francia, Italia, Portogallo e Spagna) che in altri continenti (in USA ed Iran).Si tratta di piante ornamentali, erbe infestanti, piante della flora spontanea ed anche importanti colture come il pistacchio (Pistacia vera) ed il cachi (Diospyros kaki).

Con l’aggiornamento dei nuovi ospiti l’apposita banca dati elettronica dell’EFSA (Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare di Parma) annovera oggi 595 diverse specie di piante ospiti di tutte le sottospecie e ceppi di Xylella, per 343 di queste il rilevamento è confermato da almeno due diverse metodiche di analisi. L'aggiornamento e la revisione della banca dati avviene periodicamente grazie alla costante analisi della letteratura scientifica nonché alle notifiche pervenute ad Europhyt, il servizio di intercettazione fitosanitaria dell'Unione Europea.

Il data-base EFSA, rendendo disponibili preziose informazioni scientifiche, rappresenta un indispensabile strumento di lavoro per ricercatori, epidemiologi, modellisti ed ispettori nazionali chiamati a gestire la sorveglianza (ispezione/controllo) e la prevenzione dei rischi fitosanitari così come la gestione (eradicazione/contenimento) delle situazioni epidemiche in atto.

La foto di apertura è di Olio Officina

Iscriviti alle
newsletter