Terra Nuda

Expo, è la volta dell’Olio dell’Unità d’Italia

Olio Officina

Nota stampa di Maria Antonietta Pioppo. Dopo l’Olio per la Pace, sabato 17 ottobre è stata la volta dell’Olio dell’Unità d’Italia, presentato al Cluster Bio-Mediterraneo. Si tratta di un altro progetto ideato da Manfredi Barbera e coordinato dal CO.FI.OL in partnership con la Provincia Regionale di Enna denominata Libero Consorzio Comunale, l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Sicilia e il Cluster Bio-Mediterraneo.

Le olive utilizzate per la produzione dell’olio, sono provenienti dal campo sperimentale di conservazione del germoplasma internazionale dell’olivo di Zagaria, in provincia di Enna.

Durante la manifestazione Olio dell'unità di Italia Manfredi Barbera, amministratore unico della Manfredi Barbera e Figli S.p.A., e Lorenzo Centonze, ceo dell' Oleificio Sabo di Manno in Svizzera, sigleranno un accordo che prevede una distribuzione esclusiva dei prodotti Barbera negli otto cantoni elvetici per opera di Sabo, leader nel mercato degli oli in svizzera.

La nuova collaborazione, tra le due aziende storiche, porterà un giro di affari di circa tre milioni di euro l'anno. E questo è solo un primo passo verso future formule di partenariato.

Iscriviti alle
newsletter