Terra Nuda

Firenze, olio Dop Riviera Ligure al congresso nazionale Federcuochi

Olio Officina

Firenze, olio Dop Riviera Ligure al congresso nazionale Federcuochi

Nota stampa del Consorzio di tutela dell'olio Dop Riviera Ligure. Alla Leopolda, a Firenze. Appuntamento imperdibile non solo per gli addetti ai lavori. Tra 8 e 11 novembre la Federazione Italiana Cuochi si incontra a congresso nazionale. E sarà un tripudio di cooking show, degustazioni, confronti, convegni ed incontri.

L’effetto Expo si fa sentire e la cultura alimentare italiana si afferma con la sua capacità di ristorazione. L’olio extravergine di oliva Dop Riviera Ligure non poteva mancare. E ci sarà grazie alla sensibilità degli chef della Unione Regionale Cuochi Liguri, rappresentanti le province di Imperia, Savona e Genova. Stefano Beltrame, Roberto Verta, Gregorio Meligrana… Nomi che vogliono dire competenza ed esperienza. Da seguire, perché hanno le idee chiare per Firenze.

L’olio Dop Riviera Ligure sarà impiegato nei “Buffet delle Regioni”: un tavolo di degustazione aperto ai visitatori. Immancabile il pesto, anche perché la presenza concomitante del Basilico Genovese DOP è un’ulteriore garanzia per la preparazione dell’impareggiabile salsa. E poi ecco la presentazione dell’identitaria “cima alla genovese”.

Una ribalta importante, dunque, per gli chef liguri con la consapevolezza di un olio certificato, garantito e di sicura provenienza come il Dop Riviera Ligure. La ribalta è d’eccezione: ci saranno 300 cuochi di estrazione mondiale, i sommelier dell’AIS, i barman della IBS e vari acclamati chef quali Corelli, Romito, Morelli, Uliassi, Perbellini, Defligher, i Giovani emergenti capitanati da Simone Loi e le Lady Chef di Alessandra Baruzzi.

Da ricordare che gli chef liguri saranno accompagnati dagli allievi di 5a della Scuola Alberghiera Migliorini di Finale Ligure. Si tratta di un dettaglio non secondario: il momento educativo è fondamentale nel contesto dell’impegno dell’Unione Regionale Cuochi Liguri. Si parla di preparazioni, ma anche di etica rispetto ai prodotti del territorio, di filiere corte, certificate e stagionali. Piacere, ma anche responsabilità ed attaccamento al territorio ed alla sua storia alimentare. Che è Cultura. Per questo si pensa di organizzare anche corsi specifici coordinati tra Unione Regionale Cuochi Liguri e Consorzio di Tutela Olio Dop Riviera Ligure presso le scuole alberghiere liguri. Con l’olio Dop Riviera Ligure quale asse portante del progetto in quanto certificato e garantito in merito alla sua qualità ed origine territoriale.

Iscriviti alle
newsletter