Terra Nuda

Il Decantato, con quell'aspetto velato, tipico dell’olio appena spremuto

Novità dalle aziende. Monini presenta la nuova linea di olio extra vergine di oliva non filtrato, prodotto solo con materie prime di alta qualità e proposto in tre varianti di gusto: Deciso, Morbido e Bio

Olio Officina

Il Decantato, con quell'aspetto velato, tipico dell’olio appena spremuto

Riportiamo, come è ormai nostra consuetudine, le novità delle imprese olearie. In questo caso, da parte della storica azienda spoletina, Monini, vi è il Decantato.

La decantazione – si legge nella nota diffusa da Federica Morselli - è un metodo antichissimo utilizzato per preservare in modo naturale la qualità dell’olio appena franto, che avviene lasciando depositare sul fondo i sedimenti più grossolani formatisi dopo la spremitura delle olive.

È proprio da questa antica tecnica che prende il nome “Il Decantato”, la nuova linea di oli extra vergine di oliva Monini ottenuti da materie prime non filtrate di alta qualità. 

“Il Decantato” – si legge sempre in questa nota –mantiene l’aspetto gradevolmente velato tipico dell’olio appena spremuto, rispettando la maestria della tradizione.

Con questa linea, Monini ha creato un percorso fatto di cura minuziosa nella selezione delle materie prime, con l’obiettivo di mantenere il prezioso equilibrio tra la qualità e la garanzia di conservabilità del prodotto.  

La linea “Il Decantato” comprende tre diverse creazioni che si abbinano con sapienza alla versatilità in cucina. Il “Decantato Gusto Deciso”, 100% italiano dall'aroma deciso e avvolgente, è ideale per condire piatti tipici della tradizione italiana, come cacciagione, carni rosse, arrosti e primi piatti dal carattere intenso.

Per piatti delicati come insalate, pesce al vapore e carni bianche, ecco il “Il Decantato Biologico”, dal gusto vivace con note di erba fresca appena tagliata, ottenuto da olive coltivate nel massimo rispetto dei principi dell’Agricoltura Biologica e dell’ambiente.

Infine, un olio Extra Vergine dal sapore ben bilanciato con note di mandorla come il “Decantato Gusto Morbido” per accompagnare verdure, insalate, pesce e salse bianche. 

“Abbiamo creato questa linea che omaggia la tradizione ed è l’espressione sincera di un percorso attento non solo alle materie prime, ma anche alle tecniche di produzione che si rifanno alla tradizione” – spiega Mariaflora Monini, responsabile della comunicazione di Monini - Il nostro olio, infatti, viene ottenuto attraverso la decantazione: un processo antico e naturale che permette di rimuovere i residui più grossolani, mantenendo il caratteristico aspetto velato, tipico dei non filtrati. La genuinità del processo viene garantita dagli elevati standard di produzione, che permettono una qualità elevata che rimane invariata nel tempo”.

Monini è un nome storico nel panorama del settore alimentare; la sua storia risale al 1920, quando il fondatore e pioniere Zefferino Monini (nonno e omonimo dell’attuale Presidente e Amministratore Delegato, alla guida dell’azienda insieme alla sorella Maria Flora Monini) decise di avviare un’impresa oggi divenuta leader in Italia e a livello internazionale negli oli extravergine di oliva.

L’intero processo produttivo è controllato e certificato, per garantire al consumatore un prodotto di qualità superiore. Dalla selezione degli oli, alle analisi nei laboratori (che si estendono su oltre 200 mq), fino alla gestione informatizzata e al confezionamento con apparecchiature all’avanguardia, ogni fase della produzione è soggetta a severi e costanti controlli. Senza dimenticare la bontà: l’amore e la passione per l’olio extravergine di oliva della famiglia Monini si riflettono in un prodotto dal gusto buono, fresco e inconfondibile.

Iscriviti alle
newsletter