Terra Nuda

Il libro della settimana: La passione del gusto. Quando il cibo diventa piacere, di Rosalia Cavalieri

Olio Officina

Il libro della settimana: La passione del gusto. Quando il cibo diventa piacere, di Rosalia Cavalieri

La passione del gusto, è il nuovo saggio di Rosalia Cavalieri, edito da il Mulino, la stessa casa editrice che ha pubblicato della stessa autrice, nel 2014, il saggio E l’uomo inventò i sapori. Storia naturale del gusto. e, nel 2005, Parlare e segnare.

Tra il gusto, il cibo e il piacere esiste un legame complesso che, ben al di là delle necessità imposte dalla sopravvivenza, si esplica in una pluralità di forme che ne fanno un’esperienza raffinata e carica di significati. Elaborata dalla cultura anche con l’obiettivo di prolungarla, la passione del gusto accende la nostra vita emotiva, promuove la socialità, sollecita la conversazione, gratifica il nostro senso estetico e sinestetico e crea talvolta godibili dipendenze.

Partendo da queste premesse e attingendo a diversi ambiti del sapere, questo nuovo libro di Rosalia Cavalieri esplora la componente voluttuosa del gusto nelle sue molteplici declinazioni, offrendo, ancora una volta, una guida utile a scoprire e ad apprezzare questo senso accattivante e degno di essere finalmente riscattato dal suo rango “minore” e illustrato anche nella sua dimensione edonistica.

Rosalia Cavalieri insegna Semiotica e Teoria delle lingue dei segni nell’Università di Messina. Tra i suoi libri ricordiamo, usciti da Laterza, Il naso intelligente. Che cosa ci dicono gli odori (2009) e Gusto. L’intelligenza del palato (2011); per il Mulino ha pubblicato Parlare e segnare. Introduzione alla fisiologia e alla patologia delle lingue verbali e dei Segni (con D. Chiricò, 2005) e E l’uomo inventò i sapori. Storia naturale del gusto (2014).

Il libro sarà presentato a Milano, in occasione della sesta edizione di Olio Officina Festival in febbraio.

Iscriviti alle
newsletter