Terra Nuda

Il programma della seconda edizione del Festival Internazionale dei Depuratori

Olio Officina

Il programma della seconda edizione del Festival Internazionale dei Depuratori

Il Festival Internazionale dei Depuratori è giunto alla seconda edizione e le date sono il  6, 7 e 8 luglio 2016. Una inziiativa di Arte da Mangiare presso il Depuratore di Milano Nosedo in via San Dionigi 90, a Milano. E' un  programma molto ricco.

Mercoledì 6 luglio

Ore 10.00 – DepurArt Lab Gallery: inaugurazione del Festival alla Presenza della Autorità della regione Lombardia, del Sindaco e dell’Assessore alla Cultura del Comune di MIlano. Saluti di Roberto Mazzini, Presidente del Depuratore di Milano Nosedo; di Ornella Piluso, Direttore Artistico di Arte da mangiare mangiare Arte; di Vincenzo de Vera, Vicepresidente di Arte da mangiare mangiare Arte.

Performance ore 10.30 – Sala Conferenza:

Ingresso in sala conferenza con performance sull’installazione “Fonte” dell’artista Beba Stoppani.

ORE 10.30 – 13.00 Sala Conferenza:

Incontro: “Problematiche e prospettive della depurazione nel XXI secolo”.

Fra i relatori: Mauro D’Ascenzi, Vicepresidente di Utilitalia; Viviane Iacone, Pianificazione tutela e riqualificazione risorse idriche - Regione Lombardia; Rolando Bellini, Teorico del Movimento Arte da mangiare mangiare Arte; Damiano Di Simine di Legambiente; Roberto Mazzini, Presidente del Depuratore di Milano Nosedo; Roberto Codazzi, Direttore del Festival Acquedotte, con l’intervento: “Festival Acquedotte, quando l’acqua è spettacolo”; Gloria Mari, membro del gruppo per la custodia del creato della C.E.I. (Conferenza Episcopale Italiana).

Concluderà l’incontro l’Arch. Luisa Bocchietto, Past President ADI con un intervento dal titolo: “Forma, funzione, sostenibilità: come cambia il design”.

Performance ore 13.00 – DepurArt Lab Gallery:

“Bandiere d’Artista” performance all’interno dell’Installazione “Triangolo ribelle con crocifissione di albero” di Vito Giacummo.

Ore 13.00 – 14.30: pranzo libero

Ore 14.00 – 18.00 Sala Conferenza:

Seminario “Problematiche e prospettive nella depurazione delle acque reflue” organizzato dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano e Politecnico di Milano (con crediti formativi).

Saluti e introduzione del seminario di:

Silvio Bosetti Presidente Fondazione Ordine degli Ingegneri di Milano; Roberto Mazzini, Presidente MilanoDepur.

Interventi di: Manuela Antonelli, Prof.ssa Politecnico – DICA; Francesca Pizza, Depuratore di Milano Nosedo – MilanoDepur S.p.A.; Andrea Aliscioni, Direttore Acque Reflue MM Spa; Andrea Lanuzza; CAP Holding; Marcello Mazzone, Dégremont-Suez; Ermanno Cacciari, Consulente ambientale; Cesare Salvetat, Comune di Milano – Settore Verde e Agricoltura.

Performance ore 16.00 – Palazzina e Sala Conferenza

“Biancaneve risvegliata” performance di Clara Bartolini.

Performance ore 11.00 – 17.00 Hangar:

DepurArt in atto: creazione di un’opera d’arte in divenire. Fra gli artisti internazionali presenti: Jutka Csakany, Ungheria; Valentinaki, Lettonia; Gothy Lopez, El Salvador; Fatemeh mousa Vand, Iran; Ania Demianovich, Bielorussia.

Performance ore 18.00 - DepurArt Lab Gallery

“Goccia dopo goccia” percorso tra teatro, natura, storie ed emozioni tra le installazioni di DepurArt Lab Gallery. A cura della compagnia I Senza Rete.

Giovedì 7 luglio

Ore 10.00 – DepurArt Lab Gallery

Saluti di Roberto Mazzini, Presidente del Depuratore di Milano Nosedo; Ornella PilusoDirettore Artistico di DepurArt Lab Gallery; benvenuto al depuratore.

Performance Ore 10.30 – DepurArt Lab Gallery / Palazzina

Sfilata musicale e performativa fino alla palazzina della sala conferenza con gli artisti di Fraternità e Amicizia.

Meditazione dalle ore 11.00 alle ore 12.30 – DepurArt Lab Gallery

“Yoga per tutti” con Silvia Capiluppi, Alessandra Bramini e Federica Giusti. Si consiglio l’utilizzo di un abbigliamento comodo e di un tappetino. E’ gradita la prenotazione allo: 02 39843575.

Ore 10.40 – 13.30 Sala Conferenza:

- Saluto dei Consoli presenti

- Incontro sul tema “Arte che sostiene la sostenibilità: l’Arte nei luoghi di lavoro”, interventi di:

Consoli partecipanti -adesione ai principi del progetto DepurArt

Ornella Piluso

Rolando Bellini, teorico del Movimento e prof. Di Storia dell’arte presso l’Accademia di Brera: "Realtà Artistiche all’interno dei luoghi di lavoro funzionanti, esperienze nazionali ed internazionali”.

Mario Quadraroli, Naturarte: “Guardare l’arte… cercando di innovare. L’esperienza della Zucchetti Group di Lodi. Gli artisti Angelo Frosio e Claus Joans, due generazioni che si confrontano in una realtà aziendale che genera futuro ”.

Gabriella Anedi, critica e storica dell’arte: "L'arte applicata alla convivenza civile"

Maria Antonietta Porfirione, Women for Art: “Il Depuratore a difesa del mare”.

Jonathan Rodriguez, Artista: "Un impianto idroelettrico in Venezuela"

Modera Milo Goj.

ORE 13.00

Conclusioni Maria Fratelli, Dirigente Settore Soprintendenza Castello, Musei Archeologici e Musei Storici, Servizio Case Museo e Progetti Speciali per il Comune di Milano.

Pranzo libero in giardino

Performance ore 14.00 – DepurArt Lab Gallery:

Presentazione dell’installazione degli artisti di Fraternità e Amicizia.

“Ospitato dal Movimento Arte da mangiare mangiare Arte durante il II Festival Internazionale dei Depuratori e ideato dall’Arch. Giovanni De Lucchi, Silvia Capiluppi e Paola Ghinatti, il progetto “E il viaggiar mi è caro…da seduto: suggestioni” mira ad accompagnare gli artisti del Circolo delle Arti della cooperativa sociale ONLUS Fraternità e Amicizia in un viaggio fatto di immagini ed emozioni e a portarli a scoprire la creatività che in loro alberga. Il risultato sono opere che illustrano come l’Arte possa diventare nutrimento per il mondo dei sentimenti, affinché ognuno si senta parte vitale di un gruppo, di una società, oltre che di sé. Le opere sono realizzate attraverso il recupero di materiali di vario genere nell’intenzione di vivificarli in nuove dimensioni. Anche se non sembra, perfino nei deserti c’è l’acqua. Basta avere voglia di scavare e portarla in superficie. Allo stesso modo, l’Arte si nasconde in ognuno dei ragazzi che hanno partecipato al progetto. E alla fine di questo viaggio è venuta a galla.”

Il progetto è realizzato in collaborazione con le aziende OIKOS, BLUEDESIGN, Jannelli & Volpiche hanno fornito materiali e consulenza tecnica per la realizzazione dell’installazione. Si ringrazia ADspace per il supporto all’organizzazione e alla comunicazione.

Laboratorio ore 16.00 – zona Hangar

“Dell’errore e dell’incidente”. Workshop di Spazioalquadrato a cura di Roberto Clemente e Elisa Massoni.

Ore 16.30 - Sala Conferenza:

Presentazione del libro: ”L’Oro di Milano – usi agricoli e sociali delle acque milanesi”. La presentazione sarà tenuta dalla Prof.ssa del Politecnico di Milano Maria Antonietta Breda e dall’Ing. Maurizio Brown. A termine della presentazione sarà possibile acquistare il libro.

Performance ore 17.30 – DepurArt Lab Gallery

“Anima and Elegance” performance di danza orientale di Stefania Fusion

Performance ore 11.00 – 17.00 Hangar:

DepurArt in atto: creazione di un’opera d’arte in divenire. Fra gli artisti internazionali presenti: Jutka Csakany, Ungheria; Valentinaki, Lettonia; Gothy Lopez, El Salvador; Fatemeh mousa Vand, Iran; Ania Demianovich, Bielorussia.

Meditazione dalle ore 18.00 alle ore 19.30 – DepurArt Lab Gallery

“TO BE – TUBI” yoga nei tubi nell’installazione “Pin 21” di Silvia Capiluppi.

Venerdi 8 luglio

Programma per ICOM:

Ore 09.30 - 10.00:

Accoglienza dei partecipanti e benvenuto

Ore 10.00 – 10.30 Sala Conferenze:

Saluti di Bruno Marasà, Direttore dell’Ufficio di Informazione del Parlamento Europeo a Milano, e di alcuni Eurodeputati; di Roberto Mazzini, Presidente del Depuratore di Milano Nosedo; Ornella Piluso Direttore Artistico di DepurArt Lab Gallery Saluti di Fabio Minoli, Confindustria.

Proiezione di materiali audiovisivi sul Depuratore di Milano Nosedo e su DepurArt Lab Gallery.

Ore 10.30 – 11.30 Impianto di Depurazione e DepurArt Lab Gallery:

Escursione fra Arte, Tecnologia e Paesaggio. Gli “escursionisti” saranno accompagnati alla scoperta delle installazioni d’arte di DepurArt Lab Gallery, prima Galleria e Laboratorio d’Arte all’interno di un depuratore, dell’eccellenza tecnologica dell’impianto di Milano Nosedo, del contesto paesaggistico in cui l’impianto e la galleria d’arte sono inseriti.

Gli ospiti saranno accompagnati da Ornella Piluso, Direttore Artistico di DepurArt Lab Gallery; dagli Artisti della DepurArt Lab Gallery; Ing. Roberto Mazzini, Presidente dell’Impianto di Milano Nosedo; Arch. Marco Prusicki, responsabile del progetto di inserimento ambientale dell’impianto di Milano Nosedo nel Parco della Vettabbia.

Le escursioni saranno tenute in parte in lingua italiana con traduzione da interprete in inglese, ed in parte in lingua inglese.

A seguire ristoro.

Meditazione dalle ore 11.00 alle ore 12.30 – DepurArt Lab Gallery

“Yoga per tutti” con Silvia Capiluppi, Alessandra Bramini e Federica Giusti. Si consiglio l’utilizzo di un abbigliamento comodo e di un tappetino. E’ gradita la prenotazione allo: 02 39843575.

Performance nel corso della mattinata, fra le installazioni:

“Sto, specchio infinito” performance di Silvia Capiluppi presso le installazioni da le i realizzate Sri Eye/PIN/Specchi.

“Il bosco delle poesie” performance di Monika wolf e Marjorie Tomkinsdi presso l’installazione “L’orto tepee” di Monika Wolf.

“Hic@Nunc” Parabola della Vita. Performance di Micaela Tornaghi presso la sua installazione “Maternità”.

“Acqua piegata” performance di Daniela Gorlapresso la sua installazione “Sirena di Fiume”.

Performance ore 11.00 – 15.00 Hangar:

DepurArt in atto: creazione di un’opera d’arte in divenire. Fra gli artisti internazionali presenti: Jutka Csakany, Ungheria; Valentinaki, Lettonia; Gothy Lopez, El Salvador; Fatemeh mousa Vand, Iran; Ania Demianovich, Bielorussia.

LE MOSTRE D’ARTE DEL 2° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEI DEPURATORI

6 – 7 – 8 luglio

Dalle ore 10.30 alle ore 19.00

- DepurArt Lab Gallery:

Grandi installazioni sul tema “Bellezza Etica”

Artisti in mostra: Isabella Angelantoni Geiger, Silvia Capiluppi, Paolo Carnevale, Giovanni De Lucchi, Li Ding, Salvatore Fiori, Luciana Gallo, Claudio Gasparini, Elmar Giacummo, Vito Giacummo, Daniela Gorla, Isa Lavi Giacconi, Anna Mainardi, Abele Malpiedi, Silvio Manzotti, Aris Marakis, Lorenzo Marini, Elisabetta Morandi, Paride Ranieri, Jonathan Rodriguez, Franz Stahler, Studio Pace10, Jang Sung An, Mariella Tabacco, topylabrys, Micaela Tornaghi, Monika Wolf.

- Boschetto del Depuratore:

Piccole installazioni sul tema “Bellezza Etica”

Artisti in mostra: Antonella Besia, Franca Cantini, Fiorella Cicardi, Isa Locatelli, Carlo Malandra e Serena Rossi, Giosuina Pria, Antonella Prota Giurleo, Maria Antonietta Rossi, Eugenia Serafini, Maria Cristina Tebaldi.

- Portineria:

“H2O”

Mostra inserita all’interno del circuito “Le vie del Compasso d’Oro” – XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano, a cura di ADI Lombardia.

- Palazzina:

“Pugno di ferro, guanto di velluto”, mostra della scultrice salvadoregna Roxana Castro.

“Fonte”, installazione dell’artista Beba Stoppani.

“Sfere di “Profumo d’Artista per Depuratore”, installazione olfattiva dell’artista topylabrys.

- Hangar:

“ L’acqua, l’Uomo e il paesaggio”, video proiezioni e testimonianze degli artisti: Fabio Fondacci, Beba Stoppani, Studio Pace10, Roberto Villa.

“24 ore”, installazione su progetto fotografico di Lucrezia Ponzano.

Iscriviti alle
newsletter