Terra Nuda

L'olio Dop Riviera Ligure protagonista al Food & Green Village

Un conto è dire olio ligure, altro conto è sostenere la centralità dell'olio Dop Riviera Ligure, che equivale a dire olio tracciato, certificato, la cui origine è riconosciuta, quanto la qualità, perché rientra nei parametri di un Disciplinare di produzione

Olio Officina

L'olio Dop Riviera Ligure protagonista al Food & Green Village

No poteva certo mancare a un appuntamento dedicato all'ecosostenibilità una eccellenza alimentare come quell'olio Dop Riviera ligure. Ad Albaro, già luogo prediletto dalla nobiltà genovese, nei secoli passati, per la costruzione di ville e giardini, ha ospitato dal 24 al 26 maggio la prima edizione dei “Food & Green Village”, un grande evento dedicato ai temi della sostenibilità, organizzato dall’ Agenzia di promozione turistica “In Liguria”, in collaborazione con Regione Liguria e la Camera di Commercio di Genova e con il patrocinio del Ministero delle Politiche agricole alimentari forestali e del turismo.

Tanti i momenti di attrazione. Ad esempio la sfida tra 16 chef professionisti emergenti liguri, che utilizzeranno le eccellenze gastronomiche regionali per una sfida giudicata al fine da un gruppo tecnico capitanato dal vulcanico chef stellato Davide Oldani.

Ovviamente, in un simile contesto, il Consorzio di tutela dell’olio extra vergine di oliva Dop Riviera Ligure ha avuto una sua ampia visibilità, con un proprio stand. Tra le varie proposte del Consorzio è stata illuminante una degustazione guidata pensata allo scopo di avviare il pubblico alla conoscenza dell’eccellenza olearia territoriale della Liguria, nelle sue tre sotto menzioni: Riviera dei Fiori, Riviera del Ponente Savonese, Riviera di Levante.

Un conto è dire olio ligure, altro conto è sostenere la centralità dell'olio Dop Riviera Ligure, che equivale a dire olio tracciato, certificato, la cui origine è riconosciuta, quanto la qualità, perché rientra nei parametri di un Disciplinare di produzione.

Il pubblico Food & Green Village ha potuto pure acquistare l’olio extra vergine d’oliva Dop Riviera Ligure dai produttori presenti alla manifestazione.

Non meno importante, e anzi quanto mai significativa, è stata, a fronte di vari interessanti incontri e dibattiti, il tema cruciale, per il mondo odierno, della sostenibilità alimentare, di cui, fra gli autorevoli interventi, c'è stato anche quello del prof. Umberto Curti, consulente del Consorzio di tutela dell’olio Dop Riviera Ligure.

Non è mancata nemmeno l'occasione per presentare  il prossimo grande evento lanciato dal Consorzio, con il quale si propone di far conoscere il mondo dell’olivicoltura dall’interno. Si tratta di “Oliveti Aperti”, un evento realizzato in collaborazione con la Fondazione Qualivita che si terrà in Liguria nei giorni 15 e 16 giugno. Le 32 aziende del Consorzio dell'olio Dop Riviera Ligure aderenti all’iniziativa apriranno le loro porte ai visitatori per fa vivere una esperienza unica fatta di degustazioni, itinerari, trekking, corsi di cucina, feste concerti e tanto altro ancora.  Per saperne ancora di più: www.olivetiaperti.it
 

Iscriviti alle
newsletter