Terra Nuda

L’Università di Jaén lancia la diciassettesima edizione del corso per esperti in degustazione di olio d’oliva

Olio Officina

L’Università di Jaén lancia la diciassettesima edizione del corso per esperti in degustazione di olio d’oliva

Quest'anno partecipano circa 35 studenti, 20 dei quali sono in possesso di una borsa di studio del Cio. Il direttore esecutivo, Abdellatif Ghedira, e il capo dell'unità Tecnologia e Ambiente, Abdelkrim Adi, hanno partecipato alla cerimonia di apertura. Il Direttore Esecutivo ha elogiato l'impegno dell'università in questo importante sforzo formativo.

"Uno degli obiettivi del Cio è proprio quello di migliorare la qualità attraverso la formazione", ha dichiarato il Direttore Esecutivo. "Non conosco nessuno che abbia seguito oggi questo corso e non abbia trovato lavoro.

Per quanto riguarda il rettore dell'Uja, ha descritto il corso come "il migliore del mondo". Ha sottolineato che l'intenzione dell'Università per la prossima edizione del corso è di fornire una formazione in inglese.

Quest'anno gli studenti impareranno le basi teoriche dell'analisi sensoriale e della metodologia, e le applicheranno agli oli di oliva da un punto di vista teorico e pratico, analizzando i fattori e gli attributi positivi e negativi che definiscono la qualità sensoriale degli oli e il loro rapporto con i processi colturali e produttivi, nonché altri parametri fisici e chimici generali del controllo qualità.

Il corso sarà condotto da Sebastián Sánchez Villasclaras e Leopoldo Martínez Nieto, sotto la direzione tecnica di Marino Uceda Ojeda e il coordinamento di Alberto J. Moya López. È strutturato in 6 moduli di circa 55 ore ciascuno.

La foto di apertura è del Consiglio Oleicolo Internazionale

Iscriviti alle
newsletter