Terra Nuda

La chiamata alle armi di Coldiretti per l’extra vergine: saremo oltre diecimila agricoltori

La mobilitazione è annunciata allo scopo di salvare l'oro verde 'Made in Italy'. Ci sarà il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo, ma si conta sulla presenza dei ministri delle Politiche Agricole Maurizio Martina e della Giustizia Andrea Orlando

Olio Officina

La chiamata alle armi di Coldiretti per l’extra vergine: saremo oltre diecimila agricoltori

La nota organizzazione fa annuncio per la giornata di giovedì 29 settembre, a partire dalle ore 8.30. L’armata dei diecimila si ritroverà “dentro e fuori il Mandela Forum di Firenze per la Giornata nazionale dell'extravergine italiano”.

Sarà sicuramente una giornata da incorniciare. “Per l'occasione – si legge in un dispaccio dell’agenzia Ansa - saranno in molti gli agricoltori con i trattori che lasceranno le campagne per difendere il prodotto più rappresentativo della dieta mediterranea”.

I temi sono quelli di sempre: concorrenza sleale, speculazioni, mancanza di trasparenza, truffe ed inganni”. L’importante è manifestare. Sempre lo stesso dispaccio d’agenzia che riprende il comunicato stampa della Coldiretti, “per la prima volta sarà gustato l'olio nuovo dell'annata 2016/2017 proveniente dalle diverse regioni con le valutazioni di esperti assaggiatori ma saranno anche rese note le prime previsioni produttive in Italia per la raccolta di quest'anno con una partecipata spremitura in piazza".

Iscriviti alle
newsletter