Terra Nuda

La giornata dell’olio etrusco, il 26 novembre al Castello di Murlo

Murlo è un comune in provincia di Siena, in Toscana, il cui toponimo sembrerebbe derivare dal latino murulus, nel senso di "luogo murato", o, come diversamente si sostiene, sempre dal latino mus, nel senso di topo, per via dei topi rampanti presenti sui più antichi stemmi comunali. La gran parte della popolazione, di poco più di due mila abitanti, risiede a Vescovado e Casciano

Olio Officina

Scopo della manifestazione - si legge in una nota stampa diffusa dagli organizzatori - è puntare l’attenzione su un importante simbolo rurale del territorio murlese - l’olivo e il suo olio - attraverso una serie di eventi legati alla tradizione culturale, artistica e gastronomica locale che si svolgeranno nell’arco della giornata. Il Castello di Murlo si trasformerà in una vera e propria vetrina dell’olio Evo dove i visitatori potranno ammirare opere artistiche ispirate dal tema della giornata, apprendere come contrastare la terribile mosca olearia, scoprire le attrezzature olivicole di ultima generazione, consumare ottime specialità locali e soprattutto assaggiare e acquistare direttamente dai produttori l’olio nuovo e i prodotti tipici locali.

«Anche se non possiamo dire che questa sia l’annata migliore per l’olio d’oliva – ha commentato Camillo Zangrandi, presidente di Pro Loco Murlo – questa iniziativa vuole essere un punto di partenza per attirare l’attenzione sull’importanza dell’olio prodotto artigianalmente e incoraggiare la ricerca di soluzioni dal basso per una sua sempre maggiore valorizzazione »

L’evento principale attorno a cui ruoterà la giornata sarà la prima edizione del concorso oleario a cui possono partecipare sia le aziende sia i privati, suddivisi in due distinte categorie. I premi per il Miglior olio nuovo 2016, per un ammontare di 2.000 euro, saranno offerti da importanti aziende di attrezzature olivicole locali e nazionali che esporranno i loro prodotti in Piazza della Cattedrale. Ci saranno Pellenc Italia, il Centro senese macchine agricole (Isola d’Arbia), Moscadelli macchine agricole (Sant’Angelo Scalo), La Mandragola (Vescovado di Murlo) nonché i due frantoi di Murlo, l’Etrusco e Lo Ziro.

La giornata si aprirà con la mostra “Gli olivi” dell’artista murlese Luciano Scali e con l’esposizione di lavori degli alunni della scuola elementare di Vescovado di Murlo.

In tarda mattinata una tavola rotonda con il dr. Giampiero Cresti e la d.ssa Rossana Zari approfondirà il tema delle tecniche di difesa fitosanitaria negli oliveti. Seguirà la valutazione sensoriale di un comitato d’assaggio ad hoc composto dagli studenti della seconda media di Vescovado di Murlo e da assaggiatori professionisti: un inedito panel che decreterà i sei vincitori della categoria Privati e annuncerà i vincitori della categoria Aziende, valutati dal gruppo panel della provincia di Siena nei giorni precedenti a MurlOlio.

Nel pomeriggio, al termine della premiazione, appuntamento al Museo archeologico per gustare un aperitivo etrusco e approfondire con un esperto il tema “Gli etruschi e l’olio d’oliva”.

Gustose proposte gastronomiche attendono i visitatori tra un evento e l’altro: presso lo stand della Pro Loco sarà possibile consumare un pranzo toscano veloce a base di specialità locali e una selezione di dolci fatti a mano; chi invece preferisce potrà sedersi ai tavoli de Il Libridinoso e provare un menu “a tutt’olio” appositamente creato per l’occasione.


PROGRAMMA
26 novembre 2016

ore 10.00 APERTURA MANIFESTAZIONE E MOSTRE
(“Gli olivi “ di Luciano Scali e lavori sul tema della scuola di Vescovado) 

ore 10.30 PRESENTAZIONE PROGETTO SCUOLA MEDIA VESCOVADO

ore 11.30 TAVOLA ROTONDA
"OLIVETI SOTTO ATTACCO: DIFENDIAMOLI”

- Saluto del Sindaco di Murlo, dott Fabiola Parenti

- “La mosca dell’olivo: strategie di difesa in Toscana”
dott. David Cardini, agronomo libero professionista

- “L’incidenza degli attacchi parassitari sulla qualità dell’olio”,
dott. Giampiero Cresti, direttore cooperativa Olivicoltori Toscani
Associati

Moderatore: dott.ssa Rosanna Zari, Vice-Presidente Consiglio
dell’ordine nazionale dei dottori Agronomi e dei dottori Forestali

ore 13.00 PAUSA PRANZO presso gli stand delle aziende
produttrici, della Pro Loco e al ristorante Il Libridinoso

ore 14.45 PROCLAMAZIONE E PREMIAZIONE DEI VINCITORI DEL 1° CONCORSO MURLOLIO

ore 15.15 TECNICHE DI DEGUSTAZIONE OLIO D'OLIVA
con dott.ssa Rosanna Zari e dott. Giampiero Cresti

ore 16.15 "GLI ETRUSCHI E L'OLIO D'OLIVA", intervento della prof.ssa Lea Cimino, etruscologa, visita del Museo e “APERITIVO ETRUSCO”

Iscriviti alle
newsletter