Terra Nuda

La Medaille Chevreul conferita al professor Lanfranco Conte

L’importante riconoscimento è stato assegnato all’accademico italiano, molto apprezzato per i suoi studi e per essere universalmente ritenuto tra i più prestigiosi chimici dell’olio e delle sostanze grasse al mondo. La prestigiosa Société française pour l'étude des lipides in passato aveva conferito lo stesso premio ai professori Umberto Pallotta e Pompeo Capella

Olio Officina

La Medaille Chevreul conferita al professor Lanfranco Conte

Le foto che vedete ritraggono il professor Lanfranco Conte nel corso della premiazione. Il momento è molto importante. La consegna della medaglia ha infatti un immenso valore. È un riconoscimento prestigioso che a partire dal 1963, su suggerimento del presidente onorario della Società Francese per lo Studi dei Lipidi, il professor Emile André, è stato deciso di assegnare a personalità illustri che hanno lasciato un segno importante nell'ambito della chimica. Così, si pensò bene di assegnare ogni anno una medaglia a personalità francesi o straniere che attraverso il proprio lavoro hanno contribuito in modo significativo allo sviluppo delle conoscenze nel campo delle sostanze grasse.

Tra queste illustri personalità vi è oggi anche il professor Lanfranco Conte, una figura chiave, che tutti conoscono e apprezzano per il lavoro compiuto in tutti questi anni intorno alle sostanze grasse e, in particolare, agli oli da olive, un lavoro che lo ha visto impegnato su più fronti, sia come docente universitario all'ateneo di Udine, sia in qualità di presidente della Società Italiana per lo Studio delle Sostanze Grasse, sia, nondimeno, per l’importante ruolo ricoperto quale membro di numerose commissioni internazionali.

La medaglia che Conte ha ricevuto lo scorso 23 ottobre riporta dunque il nome di "Medaille Chevreul" ed è stata pensata allo scopo di onorare la figura di Michel-Eugène Chevreul (1786-1889), evidenziando come sia stato proprio grazie al lavoro di questo famoso scienziato che si è iniziato a parlare di chimica delle sostanze grasse e di lipochimica.

Sulla medaglia si trova inciso il profilo di Chevreul all'età di 37 anni. Nel 1993, per il cinquantesimo anniversario della Società Francese per lo Studi dei Lipidi, la Chevreul Gold Medal è stata assegnata al Premio Nobel per la fisica del 1991, il professor Pierre-Gilles de Gennes.

Il gruppo di lavoro del professor Lanfranco Conte con Frederic Fine, presidente della Societè Francaise pour l’Etude des Lipides e Alissa Mattei

Iscriviti alle
newsletter