Terra Nuda

Marocco, i risultati della dodicesima edizione del Premio “Volubilis”

Una top ten dei migliori oli extra vergini di oliva prodotti in un paese altamente vocato alla qualità e che si sta facendo notare nel corso degli ultimi anni per le grandi attenzioni riposte nella coltivazione dell'olivo e nella produzione di oli di grande profilo sensoriale

Olio Officina

Marocco, i risultati della dodicesima edizione del Premio “Volubilis”

La cerimonia di premiazione della dodicesima edizione del Premium Trophy "Volubilis Extra-Virgin Marocco 2019" per il miglior "Olio d'oliva extra vergine confezionato del Marocco", si è svolta sabato 1 febbraio presso l'Agro-Pole Olivier Ecole Nationale d'Agriculture di Meknes. La cerimonia si è svolta alla presenza degli esperti internazionali della giuria del concorso, dei rappresentanti della Provincia di Meknes, del Consiglio di Prefettura di Meknes, del Consiglio Comunale di Meknes, dei produttori e degli operatori del settore olivicolo marocchino, nonché degli operatori del settore turistico della regione di Fez-Meknes.

Questo concorso, indetto dall'Olivier Agro-Pole, da dodici anni, in collaborazione con l'Associazione Udom "Unione per lo Sviluppo dell'Ulivo di Meknes", nasce dalla bella sinergia instauratasi tra l'Olivier Agro-Pole Ena Meknes, fin dalla sua creazione, nel 2007, e i professionisti marocchini dell'olio da olive.

 

Il Premium Trophy "Volubilis Extra-Virgin Olive Oil Morocco" è aperto ai produttori dei migliori oli extra vergine di oliva confezionati marocchini, sotto la responsabilità di una giuria internazionale di degustazione, con l'obiettivo di promuovere la qualità dell'olio extra vergine di oliva confezionato del Marocco sul mercato nazionale e internazionale. Inoltre, attraverso questo concorso, incoraggiamo i produttori marocchini di olio da olive a migliorare la qualità del prodotto e a promuovere l'armonizzazione del gusto attraverso l'uso consapevole della combinazione di qualità Extra-Vergine e profilo sensoriale/organolettico, come opportunamente afferma il dottor Noureddine Ouazzani, ideatore e organizzatore del Premium Trophy "Volubilis Extra-Virgin Marocco".

Questa edizione è stata organizzata con il sostegno del Consiglio Regionale di Fès-Meknès, del Comune di Meknès, della Fondazione "Olivier Promo Meknès", della Fondazione "Percorso dell'Ulivo attraverso il Mediterraneo" (Grecia), dell'Associazione Italiana Iopc e con il patrocinio del Gruppo Ocp, della società Lcm-Aïcha, del Gruppo Pieralisi d'Italia, di Mercacei (Spagna) e di Olio Officina (Italia).

“Per questa edizione la giuria del concorso era composta da otto esperti appartenenti a giurie internazionali provenienti da Italia, Francia, Germania e Brasile, approvati dall'International Olive Oil Council, in rappresentanza delle maggiori aziende di distribuzione e dei maggiori gruppi di acquisto di olio da olive in Europa e negli Stati Uniti d'America, come le aziende italiane Olitalia e Monini, con un programma annuale di commercializzazione rispettivamente di 60.000 t e 120.000 t di olio d'oliva.

La scelta di questa giuria e la partecipazione dei principali operatori internazionali dell'olio d'oliva permette ai nostri partner internazionali di scoprire la qualità Premium dell'olio d'oliva marocchino in un ambiente professionale", sottolinea Noureddine Ouazzani. L'edizione di quest'anno ha registrato la partecipazione di 30 marchi di olio d'oliva: GIE, cooperative, piccoli/medi produttori e gruppi industriali marocchini di Meknes, Fez, El Hajeb, Beni Mellal, Essaouira, Kalaa Sraghna, Nador, Oujda, Taourirte, Sefrou e Azilal, dimostrando così l'impegno dei produttori marocchini per l'olio d'oliva di qualità, anche se abbiamo avuto una campagna olivicola molto media (produzione quasi bassa).

Così, nella categoria "Fruttato intenso", il Premio Ramo d'Oro (1° Premio) è stato assegnato all'olio d'oliva Tihli La Corsee dell'azienda Tihlima di Sefrou, e il Premio Ramo d'Argento (2° Premio) è stato assegnato all'olio d'oliva Zouitina Prestige dell'azienda Olea Capital di Meknes.

Nella categoria "Fruttato medio", il Premio Ramo d'Oro (1° premio) è stato assegnato all'olio Terra Authencia della Compagnia Chania di Meknes e il Premio Ramo d'Argento (2° premio) è stato assegnato all'olio Akalia della Compagnia Iklas Maroc Vert/Iskla di Meknes.  

Per il Trofeo "Ibtissam Zine Fillali" "Volubilis Extra-Virgin Marocco 2020" per il miglior olio d'oliva delle cooperative olivicole e del Gie, il Trofeo è stato assegnato all'olio "Domaine Villa Maroc” " della Cooperativa Zouyout d’Essaouira.

Per quest'anno la giuria ha designato il Top Ten del Premium Trophy "Volubilis Extra Virgin Marocco 2020". Così, i 10 migliori oli extravergini di oliva del suddetto trofeo sono:

Tihli La Corsee dalla società Tihlima di Sefrou, Zouitina Prestige dalla società Olea Capital di Meknes, Volubilia dalla società Olivinvest di Meknes, Olealys Bio dalla società Oleastre di Meknes, Terra Authencia dalla società Chania di Meknes, Akalia della società Ikhlas Maroc Vert di Meknes, Aicha della società Lcm-Aicha di Meknes, Caractere Bio della società les Domaines Brahim Zniber  di Meknes, Oliva della società Al Dahra di Meknes, L'Oliveraie de Larraque della società Scvm/Castel di Meknes.

Durante la presentazione dei risultati, la dottoressa Franca Camurati, esperta internazionale di degustazione (Italia) e presidente dell'International Tasting Panel, ha presentato i risultati della Giuria del suddetto Trofeo e ha sottolineato, durante la presentazione dei risultati, che il Marocco ha fatto grandi progressi nel miglioramento della qualità dell'olio d'oliva marocchino e nello sviluppo della personalità dell'olio d'oliva marocchino, in particolare quello di Meknes della varietà Picholine marocchina. "Questo è il risultato di un enorme lavoro svolto sin dalla creazione dell'associazione Udom e dell'Olivier Agro-Pole, all'interno dell'Ena di Meknes, per incoraggiare i suoi membri e partner a progredire nella produzione di un olio d'oliva marocchino di alta qualità allo stesso livello dei migliori oli d'oliva del Mediterraneo", sottolinea Mardochée Devico, Ceo di Lcm-Aïcha e Presidente dell'Udom.

Nel corso degli anni, il Volubilis Extra-Virgin Morocco Trophy è diventato un vero e proprio strumento per la promozione internazionale dell'olio d'oliva marocchino di qualità. Ora, il grande compito è quello di concentrare gli sforzi per generalizzare questa qualità e questo potenziale qualitativo su una grande quantità di olio d'oliva prodotto in Marocco, afferma il dottor Noureddine Ouazzani, responsabile dell'Agro-Pole Olivier Ena Meknes.

Si ringrazia per la foto di apertura e quelle all'interno Dr. Noureddine Ouazzani

 

Iscriviti alle
newsletter