Terra Nuda

Martina Franca, incontro sul futuro del paesaggio identitario pugliese ai tempi della Xylella

Olio Officina

Martina Franca, incontro sul futuro del paesaggio identitario pugliese ai tempi della Xylella

Appuntamento alle ore 18, giovedì 5 settembre, presso l’ex Regia stazione ippica, SP119, al numero 2 di Martina Franca, in provincia di Taranto. Soggetto promotore il Circolo Legambiente Valle d’Itria e l’Associazione Libero Comitato Anti-Xylella - con il patrocinio del Comune di Martina Franca, GAL Valle d’Itria, Ordine degli Architetti Paesaggisti di Taranto, Federazione Regionale Pugliese Ordini Dottori Agronomi e Forestali. 

Il disastro non è solo agricolo ma anche paesaggistico - ambientale ed economico. L’olivo è diventato legna da ardere, la minaccia riguarda anche parte della Piana degli Olivi Monumentali che è Patrimonio non solo per la Puglia ma per tutta l’Umanità. 

Attraverso l’incontro si vuole fare una informazione corretta sulla Xylella che continua ad essere “fastidiosa” e sulle questioni ambientali legate alla trasformazione dei nostri paesaggi indentitari. Le trasformazioni del paesaggio agrario e rurale non riguardano solo gli olivi perché anche altre piante possono essere colpite dalla xylella: mandorlo, ciliegio, rosmarino e altre…

Occorre essere informati – sostiene l’architetto e olivicoltrice Carmela Riccardi - e non abbassare la guardia nella lotta alla diffusione della Xylella che ha già devastato il territorio agrario del Salento, e occorre anche avere consapevolezza dei cambiamenti ed attrezzarsi quanto prima per ri-progettare il futuro agrario dei nostri territori e per questo saranno coinvolti per l’incontro professionisti e professori universitari con tutte le competenze necessarie ad affrontare questa grande dramma ambientale, economico e paesaggistico prodotto da un batterio che ci siamo ritrovati in Puglia perché la globalizzazione incontrollata è anche questo: piantine di caffè o piante ornamentali comunque provenienti dal Sud America che sono arrivate in un vivaio di Gallipoli che hanno trasportato un terribile patogeno da quarantena, la Xylella. 

IL PROGRAMMA

Saluti del Sindaco di Martina Franca Francesco Ancona, del Presidente della IV Commissione sullo Sviluppo Economico della Regione Puglia Donato Pentassuglia, del Presidente di Legambiente Regione Puglia Francesco Tarantini, del Presidente del circolo Legambiente Valle d’Itria Nanni Palmisano.

Interventi di Carmela Riccardi, architetto paesaggista, che introduce il tema dei paesaggi agrari e rurali identitari e coordina gli interventi; Rosario Centonze, Presidente Federazione Regionale Pugliese Ordini Dottori Agronomi e Forestali; Franco Nigro, Docente di Scienze del Suolo, delle Pianta e degli Alimenti (Di.S.S.P.A.) Università di Bari; Daniele Cornara, Ricercatore Entomologo (Di.S.S.P.A.) Università di Bari; Paolo Leoci, Consulente Agrario; Pietro Sumerano, Consulente Tecnico Fitosanitario 

Iscriviti alle
newsletter