Terra Nuda

Olio da olive, tutti i punti della proposta di modifica del Reg. Ue 29/2012 all'esame Ue

Ne sapremo qualcosa il prossimo 25 ottobre, giorno in cui si riunisce il Comitato di Gestione della Unione europea 

Olio Officina

Olio da olive, tutti i punti della proposta di modifica del Reg. Ue 29/2012 all'esame Ue

Il comparto oleario è in fervida attesa della prossima riunione del Comitato di Gestione della Unione europea programmata per il giorno 25 ottobre. L'incontro sarà importante perché verrà presa in esame la proposta di modifica del Reg. Ue 29/2012.

Tra le modifiche all'esame vi è l'articolo 5 punto "d" - l'indicazione dell'acidità non dovrà più essere accompagnata dai parametri fisico-chimici relativi a perossidi, cere e assorbimento nell'ultravioletto.

Poi vi è l'articolo 5, punto "e", secondo il quale sarà possibile indicare l'annata di olivagione a patto che l'olio extra vergine di oliva confezionato sia effettivamente e interamente della stesso di raccolto. In tal caso ciascuno degli Stati membri dell'Ue potranno stabilire in autonomia l'obbligatorietà o meno di tale indicazione, consentendo in ogni caso che sia applicata su base volontaria.

Infine vi è l'articolo 9, comma 1, secondo il quale gli Stati membri dell'Ue potranno notificare la propria decisione in merito alla precedente modifica.

Iscriviti alle
newsletter