Terra Nuda

Ori d’Italia e del Mediterraneo

L’Oro d’Italia è un premio nazionale, giunto con successo alla sua sesta edizione. Accanto a esso, c’è anche un’altra importante vetrina: il premio internazionale "L'Oro del Mediterraneo”. Chi vi partecipa trova la professionalità del gruppo di Olea. Si tratta degli unici due concorsi, di grande livello e garanzia piena sui risultati, organizzati integralmente da una associazione di assaggiatori tra le più importanti e prestigiose

Ettore Franca

Ori d’Italia e del Mediterraneo

Vengono dalle Regioni Puglia e Sicilia, seguite da Campania, Calabria, Abruzzo e Sardegna gli oli che, nelle rispettive tipologie, hanno guadagnato i primi 3 posti alla 6^ edizione del Premio Nazionale “L’ORO D’ITALIA ® - 2015”, concorso degli extravergini italiani alcuni dei quali potranno fregiarsi del riconoscimento de “Le Gocce d’Oro ®” di O.L.E.A. che, con la “Lode di Eccellenza”, sottolinea la qualità degli oli presentati alla rassegna annuale organizzata per far conoscere le migliori produzioni italiane.

“L’ORO D’ITALIA ®” è un “concorso riservato ai soli oli prodotti in Italia” - un premio quindi esclusivo per il “made in Italy” - al quale i produttori, ormai affezionati, riconoscono la serietà delle valutazioni e apprezzano l’impegno degli organizzatori in una sinergia ripagata dalla qualità cresciuta nel tempo che, si spera, faccia crescere la cultura dell’olio fra i consumatori.

Provengono invece da Italia, Spagna, Slovenia e Croazia gli oli che si sono aggiudicati i primi 3 posti alla 4^ edizione del Premio Internazionale “L’ORO DEL MEDITERRANEO - 2015”, concorso riservato agli oli extravergini del mediterraneo.

Il Premio nazionale “L’ORO D’ITALIA ®” è ormai una fra le rassegne più prestigiose nel panorama degli eventi dedicati alla valorizzazione della qualità ed è considerato punto di riferimento per le aziende dell’oro verde d’Italia che, con spirito di partecipazione e con i migliori prodotti, anche quest’anno hanno dato vita a questa chermesse.

I numeri della 6^ edizione di “L’ORO D’ITALIA ®” parlano chiaro: gli oli “italiani” pervenuti da 228 aziende di tutte le aree olivicole - erano rappresentate 18 Regioni, dal Friuli Venezia Giulia a Trapani, dal Piemonte al Salento - hanno rappresentato il parterre di un premio fra i pochi concorsi di rilievo nazionale e uno dei più partecipati.

Un totale sono stati valutati oltre 600 oli compresi i 150 che hanno partecipato a “L'Oro del Mediterraneo” e i 140 oli de “L'Oro della Puglia”, premio regionale all'interno de “L'Oro d'Italia”.
Nelle sessioni di selezione le commissioni giudicatrici, "nazionale" e "internazionale", composte da Giudici di esperienza ultradecennale e facenti parte a vari Comitati Professionali di Assaggio sono state dirette e coordinate da O.L.E.A.


Presentazione delle graduatorie e cerimonia di premiazione

Nell’ambito della manifestazione “Extravergine@Gallipoli2015.it”, il 18 aprile a Gallipoli, sono state rese ufficiali le graduatorie precedute dalle premiazioni del 7° Concorso regionale “L’Oro della Puglia ®”.
La cerimonia dell’assegnazione del Premio Nazionale “L’ORO D’ITALIA® - 2015” e “L’ORO DEL MEDITERRANEO® - 2015", si è tenuta nei locali del suggestivo Castello Angioino splendidamente allestiti per il "Gran Gala dell'Olio" che ha visto i tanti produttori giunti da tutt’Italia e dall'estero. A consegnare i riconoscimenti erano presenti per O.L.E.A. il presidente Ettore Franca, il vice presidente Antonio Ricci e il Segretario nazionale e coordinatore dell'evento, Giorgio Sorcinelli; per il CEA, il Presidente Mino Pierri e i collaboratori che, insieme alla Cordiretti, rappresentata dal Presidente regionale Gianni Cantele oltre a Pantaleo Piccinno e Giampiero Marotta, Presidente e Direttore della Coldiretti di Lecce. Erano presenti i rappresentanti di varie altre associazioni di produttori. Tutti, congratulandosi con i vincitori, hanno avuto parole di apprezzamento all’iniziativa curata nei dettagli da O.L.E.A. e dal suo staff.

Patrocini e collaborazioni

La rassegna è promossa con la partecipazione e il contributo della Regione Puglia, la Coldiretti di Lecce, il CEA Posidonia di Ugento e da O.L.E.A. ideatrice e curatrice del Premio. Vanta i patrocini del Mi.P.A.A.F. – Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali, delle Regioni Marche e Puglia, delle province di Ancona, Pesaro e Urbino, delle Camere di Commercio di Ancona, del Forum delle Camere di Commercio dell’Adriatico e Ionio, dei Comuni delle aree di produzione, delle associazioni C.N.O., Ferderdop, Unaprol e Unasco, dell’I.I.S. “A.Cecchi” di Pesaro, delle associazioni “Viandanti dei Sapori” e i “Borghi del Gusto”, altre realtà territoriali ed ha come media partner Olio Officina.

O.L.E.A, una Associazione di Assaggiatori dalla parte dei produttori e dei consumatori

“L’ORO D’ITALIA ®” e “L’ORO DEL MEDITERRANEO", sono gli unici concorsi di livello nazionale e internazionale organizzati integralmente da, una associazione di assaggiatori O.L.E.A. che, con i suoi 20 anni di attività, non solo è tra le più importanti d’Italia ma, sicuramente, risulta tra le più conosciute a livello internazionale, fra quanti si dedicano alla formazione di assaggiatori, produttori e consumatori.
O.L.E.A. ha lo scopo di contribuire e favorire, a livello nazionale, la crescita qualitativa del prodotto principe dell’agro-alimentare italiano,” l’olio extravergine di oliva”, attraverso il confronto tra le migliori realtà olivicole e promuovere, con eventi nelle varie Regioni, le caratteristiche di pregio dei vari extravergini convenzionali e D.O.P.

Nata per far conoscere e riconoscere loro le giuste caratteristiche organolettiche dell’olio da olive, O.L.E.A. è una Scuola internazionale di assaggio con numerose delegazioni o gruppi in Italia e all’estero.
La grande partecipazione al concorso dimostra che l’idea proposta è vincente e che l’organizzazione intende conservare, coltivare e sviluppare la fiducia che i produttori hanno riposto in questo premio, aperto a tutte le aziende che credono nel confronto quale stimolo a produrre e commercializzare al meglio il loro prodotto, purtroppo in sofferenza.


Le finalità e il motto

Il “valutare con competenza e severità di giudizio”, sta nelle regole nel rispetto del lavoro del produttore e nella tutela di chi consuma che ha diritto-dovere di informarsi, e formarsi, prima di acquistare prodotti di qualità. Chi si fregia di premi e riconoscimenti assegnati da “L’ORO D’ITALIA ®” o “L’ORO DEL MEDITERRANEO" con criteri quasi scientifici nel contesto di una gara, può vantare un blasone di alto apprezzamento.


Metodologia di selezione e assegnazione dei premi e riconoscimenti – Commissione giudicatrice

“L’ORO D’ITALIA ®” premia, nelle tipologie “oli blend” e “oli monovarietali”, i primi tre classificati delle categorie “fruttato leggero”, “fruttato medio” e “fruttato intenso” stabiliti con una procedura di calcolo elaborato da un software ideato e collaudato da O.L.E.A.

Il bando di concorso prevede inoltre l’assegnazione di premi speciali ai primi classificati per le Sezioni riservate agli oli da produzione Biologica, DOP/IGP e per la Sezione degli “Oli extremi” tali considerati i prodotti ottenuti da olivi allevati a nord del 45° parallelo quindi in zone particolarmente svantaggiate.

Nel rispetto delle finalità del concorso, O.L.E.A assegna fasce di merito riconoscibili con “Le Gocce d’Oro®” il cui conferimento viene attribuito in funzione della mediana dei punteggi: “Lode di eccellenza” e “5 Gocce d’Oro 2014” oltre 90/100 e, a seguire, le “Menzione di Merito” e “Menzione di Qualità” rispettivamente con 4 e 3 “gocce”, riconoscimenti coi quali le aziende potranno fregiare i loro prodotti di sicura qualità. I produttori sono autorizzati, previa richiesta a OLEA, segreteria@olea.info , all’utilizzo tal quale, e solo per la campagna in corso, della copia degli attestati ricevuti, senza apportare alcuna modifica grafica agli stessi.

A ulteriore servizio per tutte le aziende, sarà consegnata una scheda di valutazione, non utilizzabile quale referto di Panel Test, che riporta il profilo organolettico del prodotto.

Le Giurie, nazionale e internazionale, selezionate da O.L.E.A., quest’anno sono state composte da oltre 40 professionisti e membri di panel riconosciuti, quindi giudici di pluriennale esperienza maturata sugli oli delle varie Regioni e delle principali varietà.

Il regolare svolgimento di ogni fase dei lavori è stato garantito da un pubblico ufficiale che, a garanzia della regolarità del concorso fra tutti i campioni pervenuti, ha seguito le operazioni della giuria diretta da Ettore Franca, presidente di O.L..E.A. e coordinata da Giorgio Sorcinelli – segretario nazionale.

Fondamentale sono stati l’impegno e il supporto tecnico-operativo dei 10 esperti soci O.L.E.A e dello staff della segreteria, che hanno curato la preparazione e la gestione del concorso, dalla divulgazione alla ricezione dei campioni, dalla preparazione delle selezioni, alla predisposizione dei premi e degli attestati.


Le Graduatorie complete, i Premi assegnati, i Riconoscimenti e le Schede di Valutazione

Il Comitato Organizzatore e O.L.E.A., ringraziando tutti i produttori per lo spirito “sportivo” di partecipazione, comunica i risultati e tutte le graduatorie elaborate dalla Commissione Giudicatrice del Premio.
Per massima informazione a partecipanti, consumatori e buyers, e per trasparenza, tutte le graduatorie previste sono elencate integralmente riportando sia i primi tre oli premiati per le tipologie e categorie e i Premi speciali della Giuria assegnati in base all’art. 6 del Regolamento.

Per ulteriore chiarezza e informazione, si precisa che, come da Regolamento del Concorso, “Aziende vincitrici” sono solo quelle classificate ai primi 3 posti di ogni tipologia o categoria.
Il Comitato Organizzatore, allo scopo di informare e fornire un servizio ai produttori, invierà alle aziende la scheda di valutazione per ogni olio presentato che, ovviamente, non è valida quale referto ufficiale di un panel test.


Un olio ambasciatore

Considerato il successo, O.L.E.A. intende proseguire l’iniziativa “L’Olio ambasciatore “ che pare assumere un notevole e curioso significato promozionale.
Così, anche quest’anno, gli oli che hanno partecipato al premio e sono ritenuti meritevoli, daranno vita al particolare blend che sarà confezionato in qualche decina di bottiglie vestite con l’etichetta “L’Oro d’Italia® - Olio ambasciatore”, che saranno donate ad Autorità e a personalità della cultura.

Quest’“ambasciatore” dell’Italia olearia sarà presentato e fatto degustare nelle manifestazioni alle quali O.L.E.A. partecipa in Italia e all’estero.
La quota del prodotto non utilizzato per la valutazione, a nome di tutti i produttori italiani, come tradizione sarà donato in beneficenza ad una mensa caritatevole.


Anche quest’anno, il Premio Internazionale “L’Oro del Mediterraneo 2015"

Oltre 130 oli da “L’Oro d’Italia ®” 2015 prodotti nelle varie Regioni italiane e 22 produttori stranieri, hanno partecipato alla 4^ edizione del Premio Internazionale “L’ORO DEL MEDITERRANEO 2015 “ (già L’Oro dei Due Mari®).

Quest’anno hanno partecipato 152 aziende i cui prodotti vengono da tutte le aree olivicole che si affacciano sul bacino del mare Mediterraneo. Per l’Italia da Trieste a Siracusa, per l’estero giunti principalmente da Croazia, Grecia, Slovenia e Spagna.

Tutte le graduatorie dettagliate su www.olea.info - www.oroditalia.info

La foto di apertura è di Giorgio Sorcinelli

Iscriviti alle
newsletter